Contenuto sponsorizzato

Caso Benno, tornano in azione i sommozzatori da Genova. Si cerca il cellulare di Laura Perselli nell'Isarco

Sono tornati in Alto Adige i sommozzatori del Nucleo speciale dei carabinieri di Genova Voltri. Questa volta però le loro ricerche si sono concentrate sotto il Ponte Roma, a Bolzano, dove Benno Neumair avrebbe gettato il cellulare della madre Laura Perselli per depistare le indagini

Pubblicato il - 15 marzo 2021 - 10:52

BOLZANO. Sono nuovamente tornati in Alto Adige i sommozzatori del Nucleo speciale sub dei carabinieri. Giunti da Genova, i militari hanno ripreso le ricerche collegate al duplice omicidio dei coniugi Peter Neumair e Laura Perselli, uccisi dal figlio Benno e gettati nell'Adige – almeno secondo la sua confessione.

 

Questa volta, però, le ricerche si sono spostate di fiume e di obiettivo. Dopo che per oltre un mese si è cercato di setacciare tutta l'asta dell'Adige, fino alle chiuse di Mori, riuscendo a trovare il corpo di Perselli ma non quello del marito, le indagini si sono concentrate sul principale affluente: l'Isarco. Sotto ponte Roma, in particolare, il figlio della coppia avrebbe inizialmente nascosto e poi gettato il cellulare della madre, così da sviare le ricerche.

 

I carabinieri si sono quindi immersi con il metal detector alla ricerca del dispositivo, non riuscendo però a trovare alcunché. Secondo le ricostruzioni degli inquirenti, imbeccati con ogni probabilità dal reo confesso, il cellulare sarebbe rimasto accesso per qualche ora in un cespuglio sotto il ponte bolzanino, per poi essere spento, così da depistare le indagini.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
03 dicembre - 05:01
Sono moltissimi in queste settimane i bambini rimasti a casa dall'asilo con diverse patologie. Non solo virus sinciziale ma anche casi di otite, [...]
Cronaca
03 dicembre - 08:24
Gli acquirenti, dopo aver visionato i veicoli su internet si recavano per dei giri di prova in concessionaria. A quel punto consegnavano agli [...]
Cronaca
03 dicembre - 07:42
E' successo nel tunnel tra Laives e Bronzolo. Sulla dinamica esatta dell'incidente sono in corso le verifiche da parte dei carabinieri di Egna
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato