Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, organizzano una festa in un appartamento a Trento ma interviene la polizia: 11 studenti nei guai

Gli agenti hanno verificato che i giovani non indossavano la mascherina e non rispettavano le distanze

Pubblicato il - 26 February 2021 - 12:16

TRENTO. Avevano organizzato una festa all'interno di un appartamento in centro a Trento pensando di evitare i controlli. Così, però, non è stato e undici studenti sono finiti nei guai.

 

Il fatto è avvenuto mercoledì sera nel corso dei controlli che le forze dell'ordine stanno mettendo in campo per far rispettare le norme per il contenimento della pandemia.

 

Gli agenti delle volanti, infatti, dopo le 22, si sono presentanti in un appartamento di via Manzoni. All'interno hanno trovato 11 studenti che stavano partecipando ad una festa.

 

Nessuno dei presenti indossava la mascherina e non venivano rispettate le distanze minime di sicurezza.

 

Si è quindi proceduto alla segnalazione degli undici giovani per la violazione delle norme anti-covid19. 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 novembre - 18:28
La notizia è di queste ore e rimbalza sui siti e sui giornali svizzeri perché la richiesta era stata avanzata dal Paese Elvetico. Ma analizzati i [...]
Politica
29 novembre - 17:55
''Le quasi 3 mila ecografie, dichiarate da Apss in ritardo sui tempi, di tipo generalistico, potevano essere effettuate dai medici di medicina [...]
Cronaca
29 novembre - 16:44
La presa di posizione di Futura: “L’esperienza del Centro Sociale Bruno non solo non va sgomberata ma al contrario, anche in vista dei prossimi [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato