Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, torna a salire l'Rt e aumentano i contagi tra i giovani. Preoccupano le varianti, gli esperti: ''Serve velocizzare la vaccinazione''

Secondo i dati dell'ultimo monitoraggio, sale a 0,95 l'Rt nazionale dallo 0,84 della scorsa settimana. In Trentino l'Rt rispetto le precedenti rilevazione è cresciuto ed è arrivata a 1.2

Pubblicato il - 12 febbraio 2021 - 17:47

TRENTO. Nel nostro Paese la curva della pandemia indica "una situazione stabile, ma in crescita il numero di Regioni che segnalano un aumento dell'incidenza dei casi”. A confermarlo sono il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro e il direttore generale della Prevenzione sanitaria del Ministero, Gianni Rezza, nel corso della conferenza settimanale della cabina di regia che analizza la situazione pandemica in Italia.

 

Secondo i dati dell'ultimo monitoraggio, sale a 0,95 l'Rt nazionale dallo 0,84 della scorsa settimana. In Trentino l'Rt rispetto le precedenti rilevazione è cresciuto ed è arrivato a 1.2. Un segnale questo che dimostra anche l'incidenza particolarmente elevata sul nostro territorio provinciale dei contagi.

 

Si confermano per la seconda settimana, secondo l'analisi fatta dagli esperti a livello nazionale, segnali di "contro-tendenza nell'evoluzione epidemiologica, con progressivo rallentamento nella diminuzione dei nuovi casi fino ad una stabilizzazione, che potrebbero preludere ad un nuovo rapido aumento diffuso nel numero di casi nelle prossime settimane, qualora non venissero rigorosamente mantenute misure di mitigazione sia a livello nazionale che regionale”.

 

Qui lo studio completo

 

 

 

 

Per il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro “I risultati di questo monitoraggio mostrano una situazione molto delicata”. Segnali di ripresa dei contagi ci sono non solo in Trentino ma anche in Umbria, Toscana, Liguria oltre ovviamente anche in Alto Adige dove quest'oggi il presidente della provincia Arno Kompatscher ha annunciano nuove misure restrittive.

 

Vi è poi una tendenza a maggiori contagi tra la popolazione più giovane e la situazione è sotto osservazione. In questa situazione Brusaferro rileva che "Il decremento dei decessi sta avvenendo molto lentamente''.

 

Per quanto riguarda la provincia di Trento a pesare è soprattutto il sovraccarico in terapia intensiva che porta il territorio in fascia “Moderata” ma con un rischio alto di progressione con una proiezione di 30 giorni.

 

Per quanto riguarda le varianti preoccupa la diffusione della mutazione inglese. “Le varianti possono portare al rischio di riduzione dell'impatto degli interventi e per questo dobbiamo sbrigarci con la campagna vaccinale per arginare queste varianti” ha spiegato il direttore generale della Prevenzione sanitaria del Ministero, Gianni Rezza .

 

Uno studio sulle varianti nel nostro Paese ha coinvolto la maggior parte delle Regioni ed è stato realizzato da ministero, istituto superiore di sanità e Fbk. Sono stati presi in esame 3984 test realizzati tra il 3 e il 4 febbraio che hanno confermato la circolazione diffusa di varianti virali a più elevata trasmissibilità nel nostro paese. “Lo studio – hanno spiegato gli esperti – ha riscontrato 495 varianti inglesi. Un prevalenza del 17,8% dei campioni analizzati. Questa variante inglese corre più dei ceppi normali e tende essere predominante. La corsa alla vaccinaizone è importante”.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 dicembre - 05:01
Tra le richieste di alcuni genitori vi è la reintroduzione delle 'bolle' già usate in pandemia o un ridimensionamento del numero dei gruppi [...]
Cronaca
04 dicembre - 19:40
Mentre restano stabili i ricoveri e non si segnalano decessi cresce il contagio in provincia. A Trento ci sono 42 nuovi positivi, a Rovereto e [...]
Cronaca
04 dicembre - 20:37
Si sono ritrovati come ogni sabato in piazza Dante, dove nel pomeriggio hanno disturbato il traffico sulle strisce pedonali che conducono alla [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato