Contenuto sponsorizzato

Covid, lite in strada fra 12 persone nel Comune in “zona rossa”: per mettere pace arrivano i carabinieri ma scattano le sanzioni per tutti

La lite scoppiata in mezzo alla strada ha coinvolto 12 persone. All’arrivo dei carabinieri gli animi si sono calmati ma tutti dovranno mettere mano al portafoglio perché sono stati sanzionati per non aver rispettato le prescrizioni su distanziamento, coprifuoco e utilizzo delle mascherine

Foto d'archivio
Di T.G. - 02 marzo 2021 - 08:38

SAN LEONARDO IN PASSIRIA (BZ). Il curioso intervento è andato in scena lo scorso sabato, 27 febbraio, quando i carabinieri sono stati chiamati ad intervenire per sedare un diverbio a San Leonardo in Passiria. Quest’ultimo uno dei Comuni finiti in zona rossa per la presenza della variante sudafricana. La lite, scoppiata in mezzo alla strada per motivi ancora da chiarire, ha coinvolto complessivamente 12 persone.

 

Quando i militari sono giunti sul posto i soggetti erano ancora intenti a discutere animatamente fra loro. A quel punto tutti e 12 sono stati identificati e sanzionati per non aver rispettato aver rispettato le prescrizioni su distanziamento, coprifuoco e utilizzo delle mascherine.

 

Nel frattempo, in un altro intervento che risale a domenica notte, i carabinieri di Tesimo hanno controllato un uomo di 25 anni di Nalles che, a bordo della propria auto, non era in grado di giustificare il motivo della sua presenza sul posto.

 

A Salorno invece, i militari dalla locale stazione hanno controllato un gruppo di persone tra i 20 ed i 22 anni residenti a Trento che a bordo di un'auto stavano chiacchierando con due donne residenti a Trento e a Salorno, senza che avessero un valido motivo per permanere in quella zona a quell’ora. Tutte e sei le persone sono state sanzionate mentre i cinque residenti fuori Bolzano sono stati invitati a fare rientro nel territorio della propria provincia.

 

“In tutti i casi – si legge nel comunicato – i carabinieri hanno sensibilizzato tutti i cittadini al rispetto delle norme ricordando che solo con il contributo di tutti potrà sconfiggere la pandemia e farci tornare gradualmente alla vita pre-Covid”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 aprile - 19:58
Trovati 85 positivi, 1 decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 130 guarigioni. Sono 1.367 i casi attivi sul territorio provinciale
Cronaca
18 aprile - 19:42
Da domani (19 aprile) in Trentino bar e ristoranti potranno effettuare il servizio ai tavoli all’aperto dalle 5 alle 18. Ecco tutte le nuove [...]
Cronaca
18 aprile - 19:27
E' enorme il cordoglio in Trentino, così come nel mondo del miele e della ristorazione. L'imprenditore è morto all'ospedale Santa Chiara di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato