Contenuto sponsorizzato

Covid19, ''Consiglio di vaccinare i vostri figli prima del ritorno a scuola'' la lettera alle famiglie dell'Alberghiero. Il dirigente: "E' importante per recuperare la socialità''

La lettera è stata mandata nei giorni scorsi dal dirigente dell'Istituto professionale Alberghiero di Rovereto, Andrea Schelfi che nei giorni scorsi ha scritto una lettera agli studenti, alle loro famiglie, ai docenti e a tutto il personale Ata sull'importanza della vaccinazione

Pubblicato il - 28 July 2021 - 10:50

ROVERETO. “Non parlo assolutamente di obblighi ci mancherebbe, il mio è solo un invito rivolto alle famiglie per la vaccinazione. E' importante per recuperare quella socialità persa”.

 

Ne è convinto il dirigente dell'Istituto professionale Alberghiero di Rovereto, Andrea Schelfi che nei giorni scorsi ha scritto una lettera agli studenti, alle loro famiglie, ai docenti e a tutto il personale Ata sull'importanza della vaccinazione.

 

“Care famiglie, considerata l'attuale situazione di ripresa del numero dei contagi da Sars – Cov 2, consiglio per un ritorno a scuola in sicurezza e in presenza, di vaccinare i vostri figli prima dell'inizio della scolastico” scrive il dirigente nelle lettera.

 

“Consapevole del fatto che sottoporsi al vaccino non è obbligatorio, e rispettando la libertà di qualunque scelta, sento il dovere di richiamare tutto il mondo della scuola ad un impegno civico. Potremmo così recuperare l'aspetto della socialità e nello stesso tempo mettere in sicurezza non solo noi ma anche persone che, vivendo in una condizione di fragilità, potrebbero subire effetti molto gravi da un contagio”.

 

La lettera è stata pubblicata anche sui social e, purtroppo, non sono mancati (fortunatamente pochi), i commenti negativi.

 

“Abbiamo avuto modo di vedere – spiega il dirigente dell'Istituto professionale Alberghiero – che la Dad ha fatto anche nascere alcuni elementi negativi. Partire con la scuola in presenza è fondamentale e per farlo in sicurezza è importante anche la vaccinazione”.

 

Tutto questo soprattutto per “Riprendersi il gusto del futuro” come l'oggetto della lettera. “La socialità è fondamentale – spiega ancora Schelfi – e soprattutto per le nostre fasce di età è un aspetto importante. Per star bene con tutti e aiutare anche gli altri”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
20 settembre - 20:39
Tra i resti dello scheletro del soldato austro-ungarico sono stati rinvenuti un proiettile di fucile e un bottone di una divisa spezzato da un [...]
Cronaca
20 settembre - 19:58
Trovati 9 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Registrate 20 guarigioni. Sono 20 i pazienti in ospedale, di cui [...]
Cronaca
20 settembre - 18:17
Il Disegno di legge sul mobbing e lo straining di cui la senatrice Donatella Conzatti è prima firmataria prevede una definizione ampia ed [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato