Contenuto sponsorizzato

Dopo le polemiche sul nuovo incarico a Ruscitti, la Pat replica: “Soluzione temporanea che porta professionalità ed efficacia”

Dopo le polemiche sulla decisione da parte della giunta di affidare al dirigente del Dipartimento salute e politiche sociali Giancarlo Ruscitti anche il ruolo di dirigente del Servizio politiche sanitarie, interviene la Pat. "Soluzione provvisoria, sostituto più idoneo"

Pubblicato il - 17 febbraio 2021 - 18:29

TRENTO. L'affidamento ad interim della carica di dirigente del Servizio politiche sanitarie al già dirigente del Dipartimento salute e politiche sociali Giancarlo Ruscitti ha sollevato non poche polemiche. Non è la prima volta, infatti, che il tempismo di un aumento di stipendio e di responsabilità scelto dalla giunta nei confronti del capo della task trentina contro il Coronavirus viene messo in discussione, mentre tutta la sanità provinciale si trova sotto forte pressione a causa dell'emergenza sanitaria.

 

Non c'è nessun altro in Provincia che possa assumere questo incarico?”, aveva domandato in un'interrogazione depositata nella giornata di martedì 16 febbraio in Consiglio provinciale il consigliere del Partito democratico Luca Zeni, chiedendo lumi su tempi e modalità della scelta. “Per le figure apicali la giunta Fugatti trova sempre tempo, mentre i lavoratori attendono ancora molte risposte dalla politica”, avevano invece incalzato i sindacati.

 

Per questo la Provincia ha voluto replicare, con un comunicato in cui si precisano le motivazioni della scelta. “La decisione di affidare l'incarico di dirigere il Servizio politiche sanitarie della Pat al dottor Giancarlo Ruscitti, in sostituzione del dottor Andrea Maria Anselmo, divenuto a dicembre direttore amministrativo di Apss, è una soluzione temporanea – si legge – necessaria a coprire il posto lasciato vacante, in attesa di trovare il sostituto più idoneo”.

 

“Date le circostanze si è considerata l'opportunità che alla direzione del Servizio politiche sanitarie fosse preposta, in questo frangente di emergenza, la persona che, ricoprendo anche l'incarico di dirigente generale del Dipartimento, meglio possa garantire in modo efficace e diretto il passaggio delle indicazioni operative impartite dall'Assessorato e dal Dipartimento stesso al Servizio politiche sanitarie che ne cura poi l'esecuzione amministrativa”.

 

“Ad oggi il tempo trascorso nell'incarico dal dottor Ruscitti non può certamente essere considerato particolarmente lungo anche alla luce di situazioni simili avvenute in passato – continuano – sotto il profilo economico, l'indennità di sostituzione riconosciuta, calcolata solo sulla retribuzione di posizione, è pari a circa il 9% della retribuzione lorda già in godimento ed è senz’altro proporzionata alle maggiori responsabilità che l'incarico aggiuntivo comporta”.

 

“Complessivamente, da inizio legislatura sono state interessate da attribuzioni di incarichi ad interim 29 strutture dirigenziali con il coinvolgimento di 19 dirigenti con qualifica – concludono – ciò a causa principalmente di un elevato numero di pensionamenti. In proposito giova sottolineare che è la stessa normativa provinciale (articolo 34 bis della legge provinciale 7/1997) a indicare quale modalità primaria di copertura di incarichi dirigenziali vacanti, l'affidamento ad interim a dirigenti di un'altra struttura organizzativa così come è la stessa normativa a stabilire che per l'incarico provvisorio spetti una specifica indennità”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 dicembre - 19:58
Trovati 73 positivi, 1 decesso nelle ultime 24 ore. Registrate 79 guarigioni. Sono 73 i pazienti in ospedale. Sono 892.851 le dosi di [...]
Società
06 dicembre - 19:02
La città di Belluno dedica una piazza in memoria di Angelina Zampieri, vittima di femminicidio nel 1913. La ragazza, che si era trasferita a Povo [...]
Cronaca
06 dicembre - 20:45
Nell'aggiornamento delle autorità sanitarie risultano effettuate 36.514 vaccinazioni con prenotazione, oltre a 7.531 somministrazioni a [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato