Contenuto sponsorizzato

Il referendum per il Biodistretto si farà “preferibilmente” il 26 settembre . La Pat fissa l’arco temporale per individuare una data

Dopo le polemiche e i ricorsi al Tar la Provincia ha stabilito l’arco temporale entro il quale dovrà effettuarsi il referendum per trasformare il Trentino in un Bio-distretto

Pubblicato il - 09 aprile 2021 - 21:18

TRENTO. Dopo le polemiche e i ricorsi al Tar la Provincia ha stabilito l’arco temporale entro il quale dovrà effettuarsi il referendum per trasformare il Trentino in un Bio-distretto.

 

“La data del referendum propositivo – si legge nell’ordinanza – sulla qualificazione come distretto biologico del territorio agricolo della Provincia di Trento, è individuata nell’arco temporale intercorrente tra il 15 settembre e il 15 ottobre 2021 e sarà preferibilmente collocata nell’ultima domenica di settembre, ossia il 26 settembre 2021”.

 

La Provincia ha comunicato la notizia al comitato promotore del referendum, a Slow Food Trentino Alto Adige-Südtirol, al Consiglio provinciale e alla Commissione per il referendum.

 

Questo il quesito: “Volete che, al fine di tutelare la salute, l’ambiente e la biodiversità, la Provincia Autonoma di Trento disciplini l’istituzione su tutto il territorio agricolo provinciale di un distretto biologico, adottando iniziative legislative e provvedimenti amministrativi – nel rispetto delle competenze nazionali ed europee – finalizzati a promuovere la coltivazione, l’allevamento, la trasformazione, la preparazione alimentare e agroindustriale dei prodotti agricoli prevalentemente con i metodi biologici, ai sensi dell’articolo 13 del decreto legislativo 228/2001, e compatibilmente con i distretti biologici esistenti?”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
03 dicembre - 05:01
Diversi i nodi da affrontare e l'apertura degli impianti in val di Non non è garantita. Le criticità legate ai costi energetici ma manca anche [...]
Politica
02 dicembre - 20:39
Dopo le rivelazioni del sindaco Finato si allungano le ombre sul progetto per il Nuovo ospedale di Cavalese. Ora Cia chiede conto del ruolo avuto [...]
Cronaca
02 dicembre - 15:54
Il Centro in via Dogana 1 ha iniziato ad accogliere le vittime di violenza dai primi anni 2000, partendo da 92 arrivando a 335 nel 2021. [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato