Contenuto sponsorizzato

"Escursioni solo in primavera? Impossibile. La montagna non si chiude". Il Cai Alto Adige risponde al Club alpino austriaco: "Sottovalutato il cambiamento climatico"

Il Cai Alto Adige esprime la propria vicinanza alle vittime dei famigliari e delle persone ancora disperse dopo il tragico avvenimento avvenuto sulla Marmolada. Zanella: "E' stata una disgrazia imprevedibile. I ghiacciai saranno sempre accessibili, così come la montagna. In primavera c'è un maggior rischio di valanghe"

Di Francesca Cristoforetti - 06 July 2022 - 17:45

BOLZANO. "Sul posto c'erano anche alcune guide alpine, persone esperte. E' stata una disgrazia imprevedibile". Così si esprime il presidente del Cai Alto Adige, Carlo Alberto Zanella, allineandosi con quanto detto dal presidente delle Guide alpine italiane Martino Peterlongo.

 

"I ghiacciai saranno sempre accessibili, così come la montagna - sostiene Zanella - a chi dice le escursioni in futuro potranno essere solo in primavera? Non è possibile. Ricordiamoci inoltre che in quel periodo c'è un maggior rischio di valanghe. Ciò che ci vuole sempre è accortezza, studio del percorso e preparazione. Le persone non possono salire in montagna soltanto in certi periodi dell'anno, le vette sono sempre 'aperte'".

 

Zanella risponde così alle dichiarazioni del presidente Thomas Wanner del Club alpino austriaco, che ha sostenuto che in alcune zone delle Alpi le escursioni in alta montagna, più avanti, potrebbero essere effettuate solo nel periodo primaverile, quando il manto nevoso è ancora compatto e le temperature più basse.

 

Il grande errore fatto in questi anni è stato sottovalutare il cambiamento climatico, aggiunge il presidente del Cai: "Ciò di cui siamo colpevoli è solo il nostro comportamento e aver sottovalutato il riscaldamento globale".

 

Il Cai esprime così la profonda vicinanza a tutti i famigliari delle vittime e delle persone ancora disperse: "Siamo addolorati come associazione alpinistica - conclude - un dramma che ci ha colpito tutti". 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 13 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
14 agosto - 18:23
Non semplici le operazioni di soccorso rese difficili dalla vegetazioni fitta che ha complicato l'individuazione del luogo da parte [...]
Montagna
14 agosto - 17:30
Ammonta a quasi mezzo milione il debito ancora da saldare al soccorso alpino: dal 2020 a oggi l’Ulss 1 Dolomiti ha emesso ben 769 fatture per un [...]
Cronaca
14 agosto - 16:35
Era caduta nel crepaccio ieri ed oggi i vigili del fuoco sono intervenuti chiedendo il supporto dell'elicottero Drago 59 del reparto volo di Venezia
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato