Contenuto sponsorizzato

Fumo altissimo visibile da tutta la valle, bruciano ancora i boschi trentini (FOTO): operazioni in corso e posizionata anche la cisterna d'acqua

Sono diversi i corpi dei vigili del fuoco in località Maso Rosabel per fronteggiare il rogo boschivo scoppiato nel primo pomeriggio

Pubblicato il - 23 March 2022 - 15:45

LAVIS. Ancora un incendio boschivo in Trentino, questa volta i vigili del fuoco sono intervenuti tra la piana Rotaliana e la valle di Cembra. 

 

L'allerta è scattata poco prima delle 13 di oggi, mercoledì 23 marzo, in località Maso Rosabel sul territorio tra Lavis e Giovo.

 

Prima una densa colonna di fumo e poi le fiamme che hanno iniziato a divorare il bosco, un rogo che si è propagato velocemente a causa anche del terreno secco per la perdurante assenza di precipitazioni: sono stati solo tre i giorni di pioggia tra dicembre e oggi (Qui articolo).

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Lavis supportati nelle attività dai corpi di Giovo, Meano e Faedo, San Michele all'Adige, Zambana e Nave San Rocco.

Attivati anche i permanenti di Trento che hanno posizionato una cisterna di acqua per facilitare e per accelerare i rifornimenti idrici e contrastare l'incendio. 

Le operazioni di spegnimento sono in corso e sono sul posto anche gli agenti del corpo forestale provinciale e il custode forestale chiamati poi a effettuare i rilievi e stabile le cause che hanno scatenato l'incendio. 

 

Diversi gli interventi della macchina dei soccorsi a causa degli incendi sul territorio provinciale in questi giorni.

 

Solo lunedì i pompieri sono stati chiamati a Trambileno Roncegno Terme (Qui articolo), così come a Frassilongo (Qui articolo) e Rovereto (Qui articolo). Nella giornata di ieri un intervento significativo è stato quello di Telve (Qui articolo).

 

La situazione più delicata è quella in valle del Chiese per il vasto incendio scoppiato sabato scorso nella zona di Bondone, ingente il dispiegamento di forze tra vigili del fuoco e tre elicotteri (Qui articolo).

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 4 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 luglio - 19:56
Il sindaco di Levico, Gianni Beretta: "La comunità è molto provata. E' difficile trovare le parole a fronte di una tragedia enorme, che ci [...]
Cronaca
05 luglio - 19:37
Le accuse di Debora Campagnaro, sorella di Erica una delle alpiniste disperse dopo la tragedia sulla Marmolada: “Se ci fosse stato un bollettino [...]
Cronaca
05 luglio - 18:21
Grande il lutto in tutta la comunità per la scomparsa di Filippo Bari, morto sul ghiacciaio della Marmolada: parte anche una raccolta fondi. Il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato