Contenuto sponsorizzato

Devastante rogo in valle del Chiese, continua a bruciare il bosco: previste operazioni via terra e con l'elicottero per concludere le operazioni di spegnimento

Per mercoledì 23 marzo sono previste operazioni via terra per la bonifica mentre si leverà in volo anche l'elicottero da Trento per alcuni monitoraggi e per valutare l'eventuale coinvolgimento del Canadair oppure dell'Erickson del corpo forestale nazionale

Pubblicato il - 22 March 2022 - 21:08

BONDONE–BAITONI. Brucia ancora il bosco in valle del Chiese, la situazione è sotto controllo ma sono stati localizzati alcuni focolai, fortunatamente in un'area poco impervia. Sono previste alcune operazioni via terra per la bonifica mentre si leverà in volo anche l'elicottero da Trento per alcuni monitoraggi e per valutare l'eventuale coinvolgimento del Canadair oppure dell'Erickson del corpo forestale nazionale. 

 

Le attività di spegnimento del devastante rogo sul territorio di Bondone-Baitoni proseguono ininterrottamente da sabato scorso, una prima valutazione stima che la furia delle fiamme abbiano divorato già 50 ettari (Qui articolo). Un evento che ha richiesto un ingente dispiegamento di mezzi e di vigili del fuoco tra i corpi di Bondone, Storo, Condino, Brione e Castel Condino. Presenti anche i forestali, la polizia locale della Valle del Chiese e le altre forze dell'ordine (Qui articolo).

 

Per mercoledì 23 marzo sono attese altre operazioni via terra dei pompieri di Bondone, Storo e Condino per cercare di concludere definitivamente le operazioni di spegnimento, attività che prevedono l'utilizzo dell'elicottero. Molto poi dipenderà dalle condizioni del vento, che con il terreno particolarmente secco permettono al rogo di alimentarsi.  

 

Per evitare rischi e facilitare le operazioni di spegnimento da parte dei vigili del fuoco è stata decisa la chiusura di diverse strade.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 4 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 luglio - 19:56
Il sindaco di Levico, Gianni Beretta: "La comunità è molto provata. E' difficile trovare le parole a fronte di una tragedia enorme, che ci [...]
Cronaca
05 luglio - 19:37
Le accuse di Debora Campagnaro, sorella di Erica una delle alpiniste disperse dopo la tragedia sulla Marmolada: “Se ci fosse stato un bollettino [...]
Cronaca
05 luglio - 18:21
Grande il lutto in tutta la comunità per la scomparsa di Filippo Bari, morto sul ghiacciaio della Marmolada: parte anche una raccolta fondi. Il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato