Contenuto sponsorizzato

“Molto infastiditi dalle polemiche ma Vasco vuole con sé le band trentine”. Parla lo staff del rocker

Il luogo da dedicare al cantante, l’elicottero e le tante polemiche attorno al concerto hanno infastidito lo staff di Vasco Rossi che però vuole coinvolgere le band locali nella sua tournée : “Un aspetto che l’artista ha fortemente voluto”

Di Tiziano Grottolo - 02 maggio 2022 - 19:04

TRENTO. Il maxi-concerto di Vasco Rossi a Trento è stato sicuramente accompagnato da molte discussioni, dalle clausole, ai costi, fino alle preoccupazioni sulla sicurezza dell’area. Polemiche che, fa sapere l’avvocato Vittorio Costa, in rappresentanza dello staff del cantante, hanno “molto infastidito”.

 

Va detto che la stragrande maggioranza delle critiche sollevate non riguardano direttamente il cantate o l’evento in sé ma le modalità con cui è stato organizzato dalla Giunta leghista. Ad ogni modo Costa ha voluto smentire la possibilità che a Vasco sia dedicata una strada, “lo sanno tutti che non è possibile intestare una via a una persona ancora in vita”, e fare alcune precisazioni sull’utilizzo dell’elicottero: “È una cosa che ci è stata offerta, di fronte a eventi dove partecipano una moltitudine di persone abbiamo sempre usato l’elicottero per gli spostamenti. Qui c’è l’eliporto attaccato, dopodiché se c’è un fatto sanitario è ovvio che avrà la precedenza, noi possiamo anche non usarlo”.

 

L’avvocato si è poi concentrato sulle ricadute positive e la ricchezza che un evento eccezionale come questo porta sul territorio. “Riparte dal Trentino la voglia di musica e di eventi, grazie a quello che sarà il primo grande raduno live dopo la pandemia”. Noi – ha aggiunto – veniamo a far festa”. Non solo, perché stando a quanto riferito il Blasco è un testimonial convinto di un’operazione che consente di inaugurare una nuova area per la musica e che coinvolge le band locali. “Un aspetto, quest’ultimo, che l’artista ha fortemente voluto”. Proprio per rimarcare il concetto, ha ribadito Costa, le sei band vincitrici saranno invitate a partecipare alla tournée alternandosi nell’apertura dei live in giro per l’Italia: “Un connubio tra il territorio, i giovani e Vasco che speriamo sia apprezzato”.

 

Anche Maurizio Rossini, amministratore delegato di Trentino marketing, ha parlato di “un effetto concerto che andrà oltre la città di Trento. Per come stanno andando prenotazioni e valori economici potrà essere ricordato come un evento dall’impatto economico importante”.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
02 dicembre - 18:18
Lo scialpinista ha iniziato a cercare l'amico con l'Artva, lo ha individuato sotto circa un metro e 20 di neve ed estratto, tentando da subito di [...]
Cronaca
02 dicembre - 16:45
Le manifestazioni cliniche dell'infezione sintomatica sono prevalentemente a carico del tratto respiratorio. Due bambini sono stati ricoverati a [...]
Montagna
02 dicembre - 15:47
Dalle prime informazioni, le squadre del Soccorso alpino di Cortina, San Vito e Livinallongo sono partite per raggiungere la zona di Forcella [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato