Contenuto sponsorizzato

Siccità, inizia a mancare l'acqua nei comuni trentini. A Dro divieto di lavare l'auto e irrigare orti e giardini con l'acqua erogata dall'acquedotto, stop alle fontane

A Dro il sindaco ha firmato un'ordinanza vista la prolungata assenza di precipitazioni che ha ridotto la portata delle sorgenti all'acquedotto comunale determinando una carenza nei depositi dell'acqua potabile. Si è disposto da oggi anche la chiusura graduale delle fontane pubbliche 

Di G.Fin - 26 March 2022 - 09:16

DRO. Non piove da ormai diversi mesi e sono diversi i comuni che stanno adottando i primi interventi per cercare di andare incontro ad una situazione che sta mettendo a dura prova gli acquedotti

 

Le precipitazioni, secondo alcune previsioni, dovrebbero arrivare alla metà della prossima settimana. Intanto, però, nei giorni scorsi era toccato a Vallarsa dove da qualche tempo è stato deciso di chiuse alcune delle fontane nelle frazioni mentre e, per alcune ore della notte, anche l'interruzione della fornitura alle utenze di Foppiano.

 

Ora a correre ai ripari è anche Dro. Vista la prolungata assenza di precipitazioni che ha ridotto la portata delle sorgenti all'acquedotto comunale determinando una carenza nei depositi dell'acqua potabile.

 

Da qui la decisione di dover contenere il consumo dell'acqua potabile per usi diversi da quelli alimentari e igienico – sanitari, il sindaco di Dro, Claudio Mimiola, ha deciso nelle scorse ore di emettere un'ordinanza.

 

Nel documento si ordina, a partire da oggi, la chiusura graduale delle fontane pubbliche e il divieto di fare uso dell'acqua erogata dall'acquedotto comunale per lavare cortili e automezzi , per irrigare orti e giardini ed in generale per ogni uso diverso da quello strettamente alimentare e igienico e sanitario.

 

Qui l'ordinanza sindacale

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 5 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 luglio - 21:00
Le attività sono previste nell'area del Gran Vernel, zona che in queste ore ha restituito i resti di due alpinisti travolti dalla valanga di [...]
Montagna
06 luglio - 17:10
Troppe polemiche dopo la tragedia della Marmolada, l’appello del soccorso alpino: “Cerchiamo tutti di imparare da questo grande dolore e dalla [...]
Cronaca
06 luglio - 17:45
Il Cai Alto Adige esprime la propria vicinanza alle vittime dei famigliari e delle persone ancora disperse dopo il tragico avvenimento avvenuto [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato