Contenuto sponsorizzato

Emergenza casa in Trentino, Sunia: "Inaccettabile che Itea tenga bloccate oltre mille abitazioni". Giovani in difficoltà, Faggioni: "Tagliati fuori dal mercato"

Sunia Cgil ha deciso di aderire alla manifestazione per il diritto all’abitare organizzata per sabato pomeriggio a Trento, in piazza Duomo alle 15, dallo Sportello Casa per tutti

Pubblicato il - 12 aprile 2024 - 13:15

TRENTO. “Da anni denunciamo insieme ad altre realtà come Sportello casa l’emergenza abitativa della nostra provincia. Dopo il Covid la situazione è peggiorata, ma le risposte arrivate dalla prima giunta Fugatti sono state sostanzialmente zero sia sulla disponibilità di alloggi popolari, sia sulla ristrutturazione delle abitazioni di risulta”. A dirlo è Sunia Cgil che ha deciso di aderire alla manifestazione per il diritto all’abitare organizzata per domani pomeriggio a Trento, in piazza Duomo alle 15, dallo Sportello Casa per tutti. 

 

“Resta inaccettabile che Itea tenga bloccate oltre mille abitazioni, dimostrando la sua incapacità a gestire il dramma di molte famiglie”, dice Manuela Faggioni segretaria del Sunia annunciando l’appoggio alla manifestazione. 

 

“Condividiamo la scelta di andare oltre il presidio per i singoli casi di sfratto, pur drammatici e gravissimi. Senza una politica pubblica per la casa – viene spiegato - sono in difficoltà i nuclei economicamente più fragili, ma anche i giovani che non possono accedere al mercato immobiliare per i prezzi alle stelle, molte lavoratrici e lavoratori perché con i loro stipendi non possono permettersi un affitto in molte zone della nostra provincia, gli studenti universitari”.

 

Tutti temi, ricorda il sindacato, posti sul tavolo dell’assessore Marchiori oltre un mese fa. “La situazione richiede azioni concrete. A partire dal tema sfratti. Per questa ragione abbiamo chiesto all’assessore di convocare con cadenza ravvicinata il Tavolo provinciale per l’edilizia abitativa. Ad oggi dopo il primo incontro non c’è stato più alcun confronto, nonostante i nostri solleciti. Intanto i provvedimenti di sfratto non si fermano e le politiche di questa giunta sulla casa restano un mistero”.

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 maggio - 17:33
I centri vaccinali di Arco, Mezzolombardo, Pergine Valsugana e Trento sono rimasti aperti per l'intera mattinata e sono stati moltissimi i [...]
Cronaca
18 maggio - 16:26
Sistemato in una cella singola, per due giorni resterà a Roma, mentre ad inizio settimana sarà trasferito in Veneto. In un primo momento si era [...]
Cronaca
18 maggio - 17:20
E' successo nelle scorse ore nel Bellunese, fortunatamente non ci sono state persone coinvolte. Sul posto è intervenuta la squadra dei vigili [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato