Contenuto sponsorizzato

Frana sul torrente Seres: tornano a casa le 146 persone evacuate. Protezione civile e pompieri (ancora) al lavoro per ripulire strade e cantine

La situazione, a seguito della frana fangosa riversatasi nella giornata di ieri sul torrente Seres, sta gradualmente tornando alla normalità

Di S.D.P. - 18 giugno 2024 - 16:46

BOLZANO. Il presidente della Provincia e assessore alla Protezione Civile Arno Kompatscher si è recato oggi, 18 giugno, a Campill per verificare di persona la situazione dopo la frana riversatasi ieri sul torrente Seres, nel Comune di San Martino in Badia, provocando una gigantesca colata di fango lunga circa 800 metri (QUI I DETTAGLI).

 

"Grazie all'impegno di tanti volontari e all'analisi dettagliata dei geologi della Provincia - ha spiegato Kompatscher - abbiamo dato il via libera al rientro nelle loro abitazioni delle 146 persone evacuate per motivi di sicurezza. Voglio ringraziare di cuore tutti i soccorritori per il servizio prestato, tra cui la Protezione civile, l’Ufficio Bacini Montani, il Servizio strade, i vigili del fuoco volontari e tutti coloro che si sono attivati per ripristinare in tempi brevi la situazione di normalità nell'intera zona".

 

Gli operai dell'Ufficio sistemazione bacini montani stanno tutt'ora lavorando senza sosta per ripulire e mettere in sicurezza i potenziali punti di distacco nella zona della frana. Nel frattempo, i vigili del fuoco continuano a pompare acqua e a sgomberare le cantine.

 

La situazione ta dunque gradualmente tornando alla normalità. Alle 19 di oggi, 18 giugno, è prevista una nuova riunione di aggiornamento da parte della Protezione civile.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
16 luglio - 15:30
Ad intervenire anche i senatori del Gruppo per le Autonomie, Julia Unterberger, Luigi Spagnolli, Pietro Patton e Meinhard Durnwalder: [...]
Montagna
16 luglio - 15:50
Il ragazzo si trovava nelle vicinanze della croce di vetta, a monte del rifugio Don Zio Pisoni quando, probabilmente sporgendosi, ha perso [...]
Montagna
16 luglio - 17:28
I due bambini di 11 e 12 anni si trovavano con la zia quando all'improvviso sono spariti dalla sua supervisione
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato