Contenuto sponsorizzato

A22, oggi "bollino nero". E a peggiorare la situazione un incidente tra Rovereto e Ala

Oggi giornata di intenso traffico su tutta l'Autostrada del Brennero fino alle 18. Un tamponamento ha creato quattro chilometri di coda

Pubblicato il - 07 gennaio 2017 - 12:31

ROVERETO. A complicare la già complessa situazione del traffico sull'A22 c'è stato un incidente, avvenuto nella tarda mattinata. Un tamponamento che ha coinvolto tre persone all'altezza del tratto tra Rovereto Sud e Ala-Avio, in direzione sud.

 

Non è chiara la dinamica ma le ferite riportate dai passeggeri dei veicoli coinvolti non sono in gravi, forse alcuni sono addirittura illesi. In tre sono comunque stati trasportati al pronto soccorso del Santa Maria del Carmine di Rovereto e sul posto, oltre all'ambulanza, è giunta anche l'autosanitaria del 118.
 

Si è formata subito una coda di quattro chilometri che sarà smaltita con molta fatica anche dopo la rimozione dei veicoli dalla carreggiata. La sala operativa dell'Autostrada del Brennero comunica che oggi, fino alle ore 18, è previsto il bollino nero per l'intenso traffico del ponte della Befana.
 

L'incidente di questa mattina si inserisce dunque in una situazione che registra comunque rallentamenti dati dal notevole congestionamento dell'arteria autostradale che dovrebbe migliorare, secondo le previsioni, verso sera.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 gennaio - 19:47

Sono 279 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi, mentre sono 27 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

21 gennaio - 20:22

L'albergo su corso Rosmini nel centro storico della città della Quercia resta operativo e cerca di reggere un mercato profondamente stretto e diverso. Marco Zani: "Cerchiamo anche di mettere in rete le peculiarità della zona, la vicinanza del Monte Baldo, la Campana dei caduti e i musei, così come le tante possibilità offerte dalla Vallagarina. Ideato offerte speciali per fa lavorare anche il ristorante la sera"

21 gennaio - 17:58

Sono state registrare 26 dimissioni e 238 guarigioni. Cala il numero dei pazienti in ospedali. Analizzati oltre 4 mila tamponi. Sono state confermate 191 positività riscontrate nei giorni scorsi tramite test antigenico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato