Contenuto sponsorizzato

Ancora un tamponamento tra tir in A22, ancora un morto

Ieri era successo all'altezza di Mattarello oggi di Ravina. Due mezzi pensanti si sono tamponati e per il conducente del camion che seguiva non c'è stato nulla da fare

Pubblicato il - 19 ottobre 2016 - 12:49

TRENTO. Ancora un tamponamento, ancora tra due mezzi pesanti, ancora un morto. Dopo l'incidente di ieri che ha visto è un camionista romeno di 40 anni, perdere la vita dopo aver tamponato il mezzo che lo precedeva all'altezza di Mattarello questa mattina, verso le 11 all'altezza di Ravina sempre in A22 altri due mezzi pesanti hanno finito per toccarsi.

 

Il tir che seguiva ha tamponato violentemente un autotreno che lo precedeva. Uno dei due mezzi ha quindi perso il controllo perdendo il carico di pietre che trasportava e finendo per schiantarsi contro il guard-rail. Immediatamente sono giunte sul posto le forze dell'ordine e i soccorsi.

 

Il conducente del mezzo che ha tamponato è risultato da subito in condizioni molto gravi: i rianimatori hanno lavorato per tentare di salvarlo ma è stato inutile. L'uomo è deceduto. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 novembre - 10:25

Una decisione irrevocabile, non c'è spazio di contrattazione o ripensamenti. A far traboccare il vaso è stato il mancato sostegno da parte di alcuni componenti di maggioranza sulle modifiche al Prg. "Non ci interessa 'tirare a campare': non intendiamo tradire nessun elettore che ha riposto in noi e nella nostra coalizione la propria fiducia". Ora verrà nominato un commissario per traghettare il Comune a prossime elezioni

19 novembre - 12:09

Le borracce con una veste grafica che veicola un messaggio ambientale saranno consegnate a tutti gli alunni. L'obiettivo con “Anch'io mi prendo cura del pianeta” è quello di limitare l'uso di bottigliette di plastica monouso e favorire lo sviluppo di un'attenzione specifica sul tema ambientale, la diminuzione delle rifiuti e lo sviluppo sostenibile

19 novembre - 11:11

E' avvenuto al casello di Bolzano Sud, dove la squadra mobile della polizia del capoluogo altoatesino, impegnata in un regolare controllo anticrimine, ha fermato un veicolo con alla guida un pregiudicato 39enne. Dalla successiva perquisizione emergevano una consistente somma di denaro in contanti e 4 etti di cocaina nascosti nell'autoradio

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato