Contenuto sponsorizzato

Centrale 118, la nuova sede a Trentino Network. Luca Zeni soddisfatto:"Esempio di efficienza"

Tutto pronto nella nuova struttura anche per gestire, a breve, il Numero unico di emergenza. Zeni: "Siamo a livelli di eccellenza che vanno oltre la dimensione italiana"

Pubblicato il - 08 novembre 2016 - 18:06

TRENTO. Eccola la nuova sede di Trentino Emergenza 118. Oggi l'inaugurazione presso la nuova struttura di Trentino Network, medici e infermieri lasciano via Paolo Orsi che rimarrà invece agli autisti dei mezzi di soccorso. Nuova tecnologia, nuove postazioni che saranno l'ideale quando si tratterà di gestire - a breve - il numero unico delle emergenze 112.

 

Questo, dicono dall'Azienda sanitaria, è solo un primo passo verso l'Unità operativa Trentino Emergenza. L'idea, infatti, è quella di integrare la Centrale, il Pronto soccorso e Anestesia-rianimazione. Per gli utenti non cambia nulla, gli operatori risponderanno come sempre alle chiamate del 118. Quello che cambia è l'organizzazione, maggiormente dinamica e capace di assolvere al meglio alle emergenze anche per la presenza h24 di un medico in sede.

 

Un po' difficile il trasloco però. Oggi sono stati necessari due turni per coprire, senza spezzare la continuità del servizio, le due sedi, quella vecchia e quella nuova. Da domani la nuova Centrale sarà a pieno regime e risponderà, come sempre, ad ogni chiamata di soccorso. Ma il modo di ricevere le chiamate sarà diverso: con i nuovi strumenti gli operatori potranno da subito individuare l'identità di chi chiama e il luogo dove prestare soccorso.

 

Soddisfatto l'assessore Luca Zeni: "Il Trentino è già considerato da tutti come un esempio di efficienza a cui guardare per quanto riguarda il sistema urgenza-emergenza, ma non ci siamo fermati e ora siamo a livelli di eccellenza che vanno oltre al raffronto con le altre realtà italiane. Il passo di oggi - sottolinea Zeni - non è solo un trasferimento, è l'implementazione tecnologica, è il passo necessario per far arrivare in porto la Centrale unica, il Numero unico e la realizzazione di un sistema che si mette in rete sulla base di protocolli all'avanguardia".

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 13:15

Buona performance delle Stelle alpine con Roberto Stanchina anche a Ravina/Romagnano, mentre Maule e Brugnara si dividono Povo. E' Paolo Piccoli a vincere nella circoscrizione S. Giuseppe/S. Chiara 

23 settembre - 13:24

Alle elezioni comunali di Dro le donne dominano la classifica delle preferenze: la più votata è la Dem Michela Calzà (205), ottimo risultato anche per l’autonomista Ginetta Santoni (163), seguono Donatella Maffei (69) e Marina Malacarne (66). Con oltre il 20% il Pd è il primo partito

23 settembre - 10:50

Dove è passato Salvini la Lega ha perso (o al massimo è andata al ballottaggio) e anche chi ha cercato di portare il Patt verso quella sponda, come il presidente Panizza, è stato bocciato anche a casa propria. Gli errori del segretario Bisesti sono stati evidenti in tutti i campi ma Fugatti c'ha messo del suo con l'incredibile (ed effettivamente non credibile) annuncio del concerto di Vasco per il prossimo anno

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato