Contenuto sponsorizzato

E' morto Italo Bresciani, schiacciato da una balla di fieno a Riva del Garda

E' successo in località San Nazzaro, si tratta di un uomo di 74 anni residente a Tenno. Trasportato dall'elisoccorso al Santa Chiara è morto nel pomeriggio

Pubblicato il - 04 August 2017 - 18:55

RIVA DEL GARDA. L'incidente è avvenuto qualche minuto prima delle 10 in località San Nazzaro. Un uomo di 74 anni, Italo Bresciani, è stato investito da una balla di fieno rimanendo schiacciato con il busto e le gambe. 

 

Le sue condizioni sono apparse subito gravi anche se per tutto il tempo dei soccorsi l'uomo è rimasto cosciente lamentando il dolore e la difficoltà di respiro. E' morto all'ospedale Santa Chiara nel pomeriggio di oggi. Residente a Tenno, era molto conosciuto in zona per aver gestito, in passato, un agritur  in località Volta di Nò, ed era da tutti molto stimato.

 

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, per ricostruire la dinamica, che pare abbastanza chiara. Si sarebbe trattato di un incidente avvenuto mentre un muletto stava caricando le balle di fieno, del perso di 4 quintali ciascuna, sul rimorchio di un trattore.

 

Un esame più attento lo dovrà poi svolgere la Uopsal, l’Unità operativa di Prevenzione e Sicurezza negli ambienti di lavoro dell'Azienda sanitaria. L'uomo era infatti intento al recupero delle balle di fino per conto di un'azienda agricola della zona

 

Sul posto si sono precipitati i soccorsi e da Trento è stato inviato l'elisoccorso, atterrato direttamente sul campo, che ha trasportato il ferito all'ospedale Santa Chiara. Sono intervenuti, per supporto, anche i Vigili del Fuoco di Riva del Garda.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 February - 20:21

Sono 204 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 36 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi comunicati 3 decessi. Sono 85 i Comuni che presentano almeno una nuova positività

25 February - 20:46

L'allerta è stata lanciata intorno alle 19 sotto il rifugio Marchetti. La macchina dei soccorsi è entrata subito in azione per il timore che potessero esserci persone travolte e sommerse dalla neve

25 February - 19:34

L'allerta è scattata intorno alle 18.30 di oggi nella zona del lago Pudro a Madrano. Un'area di circa 13 ettari, occupata per la maggior parte da una torbiera e situata a circa 1 chilometro da Pergine. In azione la macchina dei soccorsi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato