Contenuto sponsorizzato

Ledro, sorpresi con attrezzatura da scasso, due bresciani denunciati

Allertati da alcune segnalazioni, i carabinieri sono intervenuti fermando un furgone: a bordo arnesi, torce e guanti. Carabinieri: "Le segnalazioni dei cittadini sono importanti per controlli efficaci"

Pubblicato il - 03 November 2016 - 14:11

RIVA DEL GARDA. I carabinieri hanno denunciato due persone trovate in possesso di arnesi da scasso, agli uomini sarà inoltre notificato il divieto di ritornare nel Comune.

 

Verso la mezzanotte, lungo la statale 240 della Val di Ledro, le forze dell'ordine di Pieve di Bono e Borgo Chiese, allarmati da alcune segnalazioni, hanno controllato un furgone: i due uomini, entrambi 50enni bresciani e pregiudicati per furto, sono stati trovati in possesso di attrezzatura per lo scasso, guanti e torce. Armamentario sul quale i due uomini non riuscivano a fornire spiegazioni credibili. 

 

"L’operazione odierna - spiegano i carabinieri - è molto importante quale attività di prevenzione per i furti, ma dimostra come le segnalazioni fornite dai cittadini siano preziose per poter effettuare controlli efficaci".

 

L'attrezzatura è stata sequestrata dai carabinieri, mentre sono in fase di accertamento se gli uomini denunciati siano stati autori di furti in zona o se siano stati bloccati prima di commettere qualche reato.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 December - 20:57

Sono 462 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 51 in alta intensità. Complessivamente 512 positivi e il rapporto contagi/tamponi si attesta a 8,7%

04 December - 19:39

Spostamenti fra Regioni, supermercati, sport invernali dopo il Dpcm Fugatti firma una nuova ordinanza: “Gli operatori addetti agli impianti, in alternativa alla mascherina chirurgica, potranno utilizzare anche mascherine di stoffa a protezione delle vie respiratorie”. Agli over 70 si raccomanda di evitare i contatti con persone di età inferiore ai 30 anni

04 December - 19:11

L'assessore alla Cultura Mirko Bisesti si è incontrato in videoconferenza con il presidente del Muse Stefano Zecchi e il Cda per annunciare la volontà della Provincia di assumere parte del personale esternalizzato. Soddisfazione da parte di Alberto Pacher e del direttore Michele Lanzinger: "Scelta quanto mai opportuna. Sui lavoratori delle cooperative auspichiamo contratti migliori"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato