Contenuto sponsorizzato

Tesero, abbatte un capriolo fuori dalla stagione venatoria, denunciato

L'operazione è avvenuta giovedì 27 ottobre. Gli agenti della forestale hanno sequestrato il capo indebitamente cacciato e denunciato l'uomo all'autorità giudiziaria

L'esemplare di capriolo sequestrato al cacciatore
Pubblicato il - 03 November 2016 - 14:54

TESERO. Il corpo forestale di Predazzo ha denunciato un cacciatore per aver abbattuto un capriolo fuori dal periodo consentito (la stagione si è chiusa il 23 ottobre, ndr) in località 'Bacini di Prestavel' di Tesero.

 

I forestali, impegnati nell'attività di vigilanza venatoria nei boschi di Stava (Valle di Fiemme) la sera di giovedì 27 ottobre, hanno notato la presenza di un uomo, accompagnato da un cucciolo di cane, trascinare nella boscaglia un capriolo abbattuto. Alla vista degli agenti intervenuti per fermarlo, l'uomo si è dileguato nel bosco, facendo perdere le tracce e abbandonando a terra il capriolo, un maschio adulto, ancora caldo e con un'evidente ferita d'arma da fuoco.

 

Gli agenti hanno invece seguito il cane, che si era messo a correre in direzione di una vicina abitazione abitata da un cacciatore della riserva di caccia di Tesero.

 

L'uomo, in un primo momento ha negato le proprie responsabilità, quindi il giorno seguente presso la Stazione Forestale di Predazzo, dopo ulteriori accertamenti, ha ammesso l'abbattimento. Il personale forestale ha sequestrato il capo e denunciato l'uomo all'autorità giudiziaria

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 January - 20:31

Sono 246 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 6 decessi, mentre sono 28 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

23 January - 19:50

Oggi la conferenza Stato - Regioni, Fugatti: ''I programmi dell'arrivo dei vaccini sono saltati. Ci dobbiamo arrangiare con gli strumenti che abbiamo. Con i vaccini, purtroppo, ci vorrà molto tempo per avere un numero alto di somministrazioni nella popolazione”

 

23 January - 18:42

Cala il numero dei pazienti in ospedale ma sale quello delle terapie intensive. Altri 6 decessi. Sono state registrate 24 dimissioni e 187 guarigioni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato