Contenuto sponsorizzato

Travolge con la propria auto una giovane ragazza e fugge

I Carabinieri del Comando Provinciale di Trento e quelli della Stazione di Lavis stanno in queste ore investigando a 360°. Si sta indagando sull'eventuale coinvolgimento di un uomo di 50 anni

Pubblicato il - 12 novembre 2016 - 17:19

LAVIS. Investita, senza essere poi essere soccorsa, dall'uomo con cui poco prima all'interno di un locale avrebbe avuto un'accesa discussione. E' accaduto all'alba di ieri, alle 3.10 circa. All'uscita dal Bar Corona di Lavis, una giovane trentina è rimasta vittima di un incidente che le ha comportato il ricovero in ospedale per delle microfratture ad una gamba ed una prognosi di 40 giorni.

 

La giovane “sembrerebbe che sia stata "investita" da un'automobilista che non le ha prestato poi soccorso” scrivono in una nota le Forze dell'ordine. I Carabinieri del Comando Provinciale di Trento e quelli della Stazione di Lavis stanno in queste ore investigando a 360° sulle dichiarazioni raccolte all'Ospedale Santa Chiara dalla ragazza. Si sta indagando sull'eventuale coinvolgimento di un uomo di 50 anni circa con cui avrebbe avuto, come già detto, poco prima all'interno del locale un'accesa discussione per futili motivi.

 

Determinanti risulteranno le testimonianze che verranno rese dai giovani che stavano trascorrendo la serata in compagnia della ragazza e le immagini fornite dalle telecamere presenti nelle immediate vicinanze del locale

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 luglio - 20:11
Trovati 27 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 15 guarigioni. Ci sono 5 pazienti in ospedale, nessuno in terapia [...]
Cronaca
25 luglio - 19:34
La tragedia in val di Sole. Purtroppo un giovane è morto per un malore, nonostante le tempestive manovre dell'istruttore e l'uso del [...]
Cronaca
25 luglio - 18:37
Il sindaco di Pinzolo, Michele Cereghini: "Per fortuna non ci sono feriti. Adesso procediamo con la somma urgenza per la messa in sicurezza e per [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato