Contenuto sponsorizzato

Solitudini in cerca di Pronto Soccorso

La rassegna On Stage del Teatro di Pergine offre questa sera , 17 aprile, il monologo di Alessandra Frabetti dal titolo "La fine di tutte le cose". Una donna in attesa di una visita, un telefono e una figlia che non risponde. Divertimento e commozione sui "disordini" del nostro tempo

Pubblicato il - 17 aprile 2018 - 08:44

PERGINE. La rassegna On Stage del Teatro di Pergine - spettacoli di suggestione per un pubblico "da palco" e quindi in numero limitato, si chiude questa sera alle 20.45 con la proposta scritta e diretta da Alessandra Schiavoni per l'interpretazione di Alessandra Frabetti. Si tratta de "La fine di tutte le cose", lavoro intenso e attuale per tematica. La gelida penombra del corridoio di un Pronto soccorso. In un angolo, accanto alla finestra, una donna seduta su una sedia a rotelle, attende di essere visitata. Nella mano stringe il cellulare, sperando che la figlia le risponda.

 

La pioggia fuori e la grondaia che sbatte danno vita a una serie di ricordi, dall’infanzia al giorno del matrimonio, alla sua vita da insegnante alla scuola materna, al rapporto difficile con la figlia. Il dolore che aumenta, la solitudine, poi la paura di essere stata dimenticata, lì in quell’angolo. 

 

La nostra protagonista è una mamma e una nonna, una donna di questi tempi in grado di fotografare, con estrema lucidità e semplicità, la caducità della vita e il bisogno, per sopravvivere, “di andare oltre le cose, oltre la forma, oltre il colore, oltre l’odore”.

Un monologo a tratti divertente, a tratti commovente che aiuta a riflettere sul disordine dei nostri tempi e sulle reali ricchezze dell’esistenza.

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 luglio - 19:17

Il presidente Renato Villotti: " Purtroppo quando uno è debole e disperato tutto gli va bene pur di non morire. E la criminalità si presenta con soldi contanti pronti per essere usati”. Per Confesercenti tra gli interventi utili a superare questa crisi che sta sconvolgendo bar e ristoranti vi è il blocco dello smart working

15 luglio - 17:36
Il totale sul territorio resta così a 5.503 casi e 470 morti da inizio epidemia. Sono stati analizzati 1.138 tamponi. Il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, ha firmato una nuova ordinanza che introduce alcune novità nella gestione delle misure di sicurezza per fronteggiare Covid-19
15 luglio - 17:23

E' arrivata una nuova ordinanza della Provincia per gestire questa fase dell'emergenza coronavirus. Un aggiornamento che si estende fino al 31 luglio e ricomprende linee generali e raccomandazioni di comportamento, misure specifiche per le attività economiche, oltre ai rinvii a provvedimenti nazionali e protocolli di sicurezza

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato