Contenuto sponsorizzato

Con Francesca Bonetti il Depero di Rovereto secondo al concorso internazionale “New Design”

La giovane trentina ha interpretato il tema proposto dal Ministero “The Future” realizzando una porta fatta con dei libri

Pubblicato il - 12 gennaio 2019 - 17:11

ROVERETO. Grande soddisfazione per il Liceo Artistico Fortunato Depero di Rovereto, per il secondo posto conquistato al concorso internazionale “New Design” istituito dal Miur (Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca) con la collaborazione della Biennale di Venezia.

 

La studentessa Francesca Bonetti frequentante la classe quinta, sezione Design, ha infatti ottenuto questo importante riconoscimento con il progetto “Una porta per il Futuro”. Interpretando il tema proposto dal Ministero “The Future”, Francesca ha progettato, con il supporto degli insegnanti del dipartimento di Design (professoressa Ferrari e professori Cestari e Lorenzi), un modello di un portale i cui elementi costitutivi sono i libri.

 

Le motivazioni del prestigioso premio sono state le seguenti: “Partendo dal concetto di futuro e studiando l’etimologia della parola è stata progettata un’installazione assumendo come genesi progettuale la forma di un portale composto interamente da libri, intesi come base e allo stesso tempo come porta per un futuro migliore”. “Condividendo l’idea della cultura come porta di accesso al futuro, il comitato ha apprezzato la purezza ed essenzialità della struttura portante che sottolinea il protagonismo del libro”.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 4 agosto 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
05 agosto - 17:05
Nella relazione del Servizio geologico della Provincia, dice il consigliere del Partito Democratico: "Si evidenzia il rischio di caduta massi e si [...]
Cronaca
05 agosto - 19:12
Nella nota discoteca sul lago di Garda sono state trovate a ballare circa un centinaio di persone, a quel punto i carabinieri hanno sanzionato il [...]
Cronaca
05 agosto - 13:01
Giovanni Camagna è stato per oltre 40 anni medico condotto in Val di Non, l’ultimo saluto del sindaco: “Piano piano sei riuscito ad acquistare [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato