Contenuto sponsorizzato

Con Francesca Bonetti il Depero di Rovereto secondo al concorso internazionale “New Design”

La giovane trentina ha interpretato il tema proposto dal Ministero “The Future” realizzando una porta fatta con dei libri

Pubblicato il - 12 gennaio 2019 - 17:11

ROVERETO. Grande soddisfazione per il Liceo Artistico Fortunato Depero di Rovereto, per il secondo posto conquistato al concorso internazionale “New Design” istituito dal Miur (Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca) con la collaborazione della Biennale di Venezia.

 

La studentessa Francesca Bonetti frequentante la classe quinta, sezione Design, ha infatti ottenuto questo importante riconoscimento con il progetto “Una porta per il Futuro”. Interpretando il tema proposto dal Ministero “The Future”, Francesca ha progettato, con il supporto degli insegnanti del dipartimento di Design (professoressa Ferrari e professori Cestari e Lorenzi), un modello di un portale i cui elementi costitutivi sono i libri.

 

Le motivazioni del prestigioso premio sono state le seguenti: “Partendo dal concetto di futuro e studiando l’etimologia della parola è stata progettata un’installazione assumendo come genesi progettuale la forma di un portale composto interamente da libri, intesi come base e allo stesso tempo come porta per un futuro migliore”. “Condividendo l’idea della cultura come porta di accesso al futuro, il comitato ha apprezzato la purezza ed essenzialità della struttura portante che sottolinea il protagonismo del libro”.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 luglio - 13:20

Sorprendono positivamente i rilevamenti nelle acque venete con un solo punto inquinato. Male la Lombardia, su cinque punti monitorati due sono risultati fortemente inquinati. Promossi invece a pieni voti il lago d’Iseo e quello di Santa Croce in provincia di Belluno

16 luglio - 06:01

Ormai il caso è noto. E' un'escalation di reazioni dopo che M49 è stato catturato, ma è riuscito a fuggire. Brambilla: "Corri e salvati M49 e grazie per aver dimostrato con la tua fuga, una volta di più, l’imperizia e il dilettantismo di chi ha dichiarato guerra a te, ma anche a tutti i tuoi simili". Ciampolillo: "Un atto violento e illegittimo contro il mondo degli animali"

16 luglio - 08:50

La padrona si è vista entrare in casa il povero gatto dolorante. Il veterinario nel referto ha certificato che il ferimento dell’animale è stato causato da un colpo sparato presumibilmente da una carabina. La perquisizione domiciliare ha permesso di ritrovare l'arma 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato