Contenuto sponsorizzato

"Lectio degasperiana": l'autobiografia di una nazione attraverso le lettere recitate da Andrea Castelli

Si terrà domenica a Pieve Tesino la lettura di 30 epistole inedite dello statista trentino. Un'occasione per conoscere un De Gasperi fino ad ora sconosciuto e per rileggere la storia d'Italia e d'Europa

Di Davide Leveghi - 15 agosto 2019 - 21:48

TRENTO. Un'autobiografia nazionale attraverso le lettere di una figura centrale del '900 italiano e trentino, quella dello statista tesino Alcide De Gasperi. È questo lo scopo della Lectio che si terrà domenica 18 agosto alle 17 a Pieve Tesino, su iniziativa della Fondazione trentina Alcide De Gasperi.

 

Interpretate dall'attore Andrea Castelli e contestualizzate storicamente dal presidente della Fondazione e dell'edizione nazionale dell'Epistolario degasperiano Giuseppe Tognon, le 30 lettere, quasi tutte inedite, permetteranno di rileggere la storia nazionale dalla prospettiva di “un altro De Gasperi”, diverso dall'immagine che comunemente si ha dello statista trentino.

 

Con il tema “L'autobiografia di una nazione nelle lettere di De Gasperi”, l'iniziativa mira non solo a presentare al pubblico alcuni dei documenti raccolti nell'epistolario, ma anche a promuoverlo nell'intento di costituire una piattaforma online in cui raccogliere le lettere scritte e ricevute da De Gasperi. Lo stile stesso di governo dello statista di Pieve Tesino era affidato infatti alle lettere ed alle istruzioni scritte.

 

L'Edizione nazionale dell'Epistolario prende avvio nel 2016 con il concorso di studiosi qualificati e di giovani ricercatori, rivelandosi sin dal principio opera preziosa per conoscere più da vicino, tramite gli occhi di una figura centrale del '900, la storia d'Italia e quella d'Europa.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 07 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 luglio - 20:46

Ci sono 3 pazienti ricoverati nelle strutture ospedaliere del territorio, nessuno però è fortunatamente in terapia intensiva. Sono 4.988 i guariti. Sono stati registrati 17 nuovi positivi a Covid-19 negli ultimi 12 giorni

07 luglio - 18:46

Il totale sale a 5.498 casi e 470 vittime da inizio epidemia. Sono 4.988 i guariti da Covid-19. Ci sono 3 pazienti ricoverati nelle strutture ospedaliere, nessuno in terapia intensiva

07 luglio - 19:42

L'allerta è scattata intorno alle 17.15 di oggi, martedì 7 luglio, a Marco di Rovereto lungo la strada statale 12 all'altezza del distributore di benzina. In azione elicottero e ambulanza, vigili del fuoco e carabinieri

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato