Contenuto sponsorizzato

Ma quanto costa un "uomo perfetto"?

Domani, venerdì 21 e sabato 22 al Teatro di Villazzano torna l'appuntamento con la stagione comica che domani vedrà sul palco Nadia Rinaldi, Milena Miconi e Giancarlo Carretta in una commedia esilarante che parla dell'amore sognato e soprattutto sperato dalle donne. Un soggetto tutto da "costruire"

Pubblicato il - 20 febbraio 2020 - 10:37

TRENTO. Torna la stagione di prosa comica al Teatro di Villazzano ospitando sul proprio palco uno spettacolo che ha da poco debuttato e che sta riscontrando un ottimo successo di pubblico e critica. "L’uomo perfetto", questo il titolo dello spettacolo, andrà in scena sul palco del sobborgo cittadino domani, venerdì 21 e sabato 22 febbraio e sarà interpretato dalle bravissime Nadia Rinaldi e Milena Miconi e dal talentuoso Gianclaudio Caretta, mentre la regia è affidata a Diego Ruiz.

 

 L’uomo perfetto è una commedia che parla di amore, dell’amore sognato e sperato e parla soprattutto alle donne: domandarsi se l’uomo ideale esiste è una di quelle cose che una donna fa almeno una volta nella vita. Ad un certo punto, però, trovare l’anima gemella sembra essere un lontano miraggio, o peggio una leggenda metropolitana. E intanto, l’orologio biologico fa tic tac…


 C’è da dire che le donne sono diventate con il tempo molto esigenti: lo vogliono alto, ricco, belloccio, gentile, romantico, passionale, protettivo ma anche vulnerabile quando serve. Ecco quest’uomo ideale non esiste di certo, a meno che non si veda in qualche commedia hollywoodiana. Bisognerebbe costruirselo personalmente, il proprio “Uomo Perfetto”, essere ingegneri genetici e mettere in un unico uomo, tutte le qualità che mancano al genere maschile.

 

 Dare vita a un uomo sempre allegro, che sa ascoltare, che non parla mai di calcio, che non dimentica i compleanni e non si scoraggia mai, pronto a prendervi in braccio al vostro ritorno a casa e far e di voi il centro del suo mondo. Con un uomo del genere tutte le cicatrici, le fobie, i dolori procurati dai maschi che lo hanno preceduto svanirebbero. Ah, se esistesse davvero un uomo a cui non rinfacciare nessun difetto! L’uomo ideale, che rassetta, pulisce, lavora, vi venera e vi ama profondamente, vi fa sentire donne. L’uomo su cui contare. Quanto sareste disposte a pagare per un campione del genere?

 

Una commedia alla ricerca della perfezione che tra equivoci e risate porterà il pubblico ad interrogarsi sul rapporto tra i due generi e a quanto l’idea di perfezione sia sempre soggettiva.

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
22 aprile - 19:45
Trovati 104 positivi, comunicati 4 decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 104 guarigioni. Sono 1.251 i casi attivi sul territorio [...]
Politica
22 aprile - 21:20
Il "vecchio" progetto ha già concluso buona parte dell'iter da parte degli uffici. Il nuovo piano è invece ancora tutto da scoprire. L'ex [...]
Politica
22 aprile - 19:38
Il Comitato scuola in Presenza prende posizione e commenta la decisione in consiglio provinciale della maggioranza che ha bocciato una [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato