Contenuto sponsorizzato

Speranze, aspettative, problemi e punti di forza: la comunità di Roncafort è stata "mappata". Manca la piazza ma le sorprese sono tante

Lo studio sarà presentato domani, giovedì 8 giugno alle 18, Scuola dell'Infanzia M. Levinson ed è stato realizzato dall’Associazione Carpe Diem e dal Centro Astalli Trento Onlus

Di Luca Pianesi - 07 giugno 2017 - 18:25

TRENTO. Trento Nord luogo dimenticato, "dormitorio" a rischio, impoverito dall'altra presenza di stranieri? Tutto il contrario. Se ne annunciano delle belle domani sera alla Scuola dell'Infanzia Levinson in via dell'Asilo 8. Perché? Perché verrà presentata la mappatura del territorio di Roncafort, delle sue esigenze e delle sue aspettative, dei suoi problemi e dei suoi punti di forza. E quel che emergerà è che tra le difficoltà di una zona che lamenta, comunque, la mancanza di servizi e soprattutto di una piazza dove potersi incontrare per discutere, fraternizzare, fare comunità, esiste, in realtà, un senso di piacere di vivere in quel quartiere.

 

La mappatura del territorio, fatta tramite un'intervista a circa un centinaio di persone tra residenti, amministratori ed esercenti, è stata realizzata dall’Associazione Carpe Diem e il Centro Astalli Trento Onlus in collaborazione con la Circoscrizione di Gardolo e con il Polo sociale di Gardolo e Meano e vuole essere un punto di partenza per far emergere i reali bisogni della comunità per poterli affrontare e soddisfare. E allora l'appuntamento per tutti è domani, giovedì 8 alle 18, alla Scuola dell'Infanzia M. Levinson.

 

"Sarà un momento partecipativo e conviviale aperto a tutti - spiega Vittoria De Mare presidente dell'Associazione Carpe Diem - sarà un'occasione di confronto con la cittadinanza e di dialogo con i principali attori del territorio, con l'obiettivo di presentare una fotografia del quartiere, tra passato e presente. Saranno presenti, oltre ai referenti del Polo Sociale e delle realtà che hanno condotto la ricerca, Alberto Mattedi con una mostra fotografica sulla storia di Roncafort e accompagneranno la serata con un intrattenimento musicale i ragazzi della scuola media S. Pedrolli. La volontà è quella di dare un contributo alla crescita del senso di comunità del quartiere andando a dimostrare che certi pregiudizi su Trento Nord sono infondati e superati".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 February - 12:36

Continua a correre il contagio da Coronavirus in Alto Adige. Sono 350 le persone risultate positive nelle ultime 24 ore. Ancora pesante il bilancio dei decessi. Con gli ultimi 7 il numero di vittime in questa seconda fase sale a 730

26 February - 10:41

E' polemica attorno alla scelta di un liceo di Thiene di dar vita a un "gruppo di confronto e scambio Lgbt". Dopo le richieste di una madre e blogger di bilanciare con "uno spazio su eterosessualità e famiglia tradizionale" è intervenuta anche l'assessora regionale all'Istruzione Elena Donazzan: "Inopportuno e forzato trattare un tema così delicato"

26 February - 11:01

In Trentino Alto Adige la relazione della Dia fa riferimento a soggetti riconducibili alla criminalità mafiosa che mantengono un basso profilo al fine di sviluppare le proprie attività, principalmente incentrate sul reimpiego di capitali in attività lecite. L'’operatività di affiliati alla ‘ndrangheta è emersa in Trentino e in Alto Adige già a partire dagli anni ‘70

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato