Contenuto sponsorizzato

Anche 5 aziende trentine tra le 300 "Campioni della Crescita" selezionate dall'Istituto tedesco di qualità e finanza

Lo studio pubblicato su Repubblica da Affari & Finanza ha censito 7,8 milioni di imprese in Italia, ha scelto le 10 mila più in crescita e stilato la classifica delle prime 300 analizzando dati, numeri e cifre. Ci sono anche Viaggigiovani.it, B-italian, Eyepro Sistem, Autovia, Ambrosi Cesare & Co

Di Luca Pianesi - 29 gennaio 2018 - 20:05

TRENTO. Ci sono anche cinque realtà trentine tra le 300 aziende d'Italia campioni di crescita nel 2017 e certificate come tali dall'Istituto tedesco qualità e finanza (Itqf) che, in collaborazione con Repubblica Affari & Finanza, ha presentato il primo studio "Campioni della crescita 2018". "Un'indagine dettagliata - viene spiegato nell'inserto di Repubblica - che prema le aziende che in Italia hanno realizzato il più alto tasso di espansione e di incremento del fatturato nel triennio 2013-2016". Un lavoro che ha portato l'istituto tedesco a censire 7,8 milioni di imprese basandosi sulle banche dati pubbliche (Seat Pg, Camere di Commercio, Registri delle imprese) e quelle aziendali online.

 

Poi sono state selezionate le 10 mila con il più alto tasso di crescita ed è stato inviato loro un questionario sulla loro attività. Itqf ha quindi analizzato i dati operativi nel triennio 2013-2016, il numero di dipendenti e ogni cifra è stata verificata dall'Istituto. "La lista dei campioni è stata stilata in base alla crescita media annuale - prosegue Affari & Finanza - (...). E tra queste 300 imprese ci sono anche quattro "campioni" del Trentino.

 

Due di queste sono del settore del "turismo e ristorazione" e sono la B-Italian e la Viaggigiovani.it. Due agenzie che hanno abbinato alla serietà e all'intraprendenza imprenditoriale delle formule specifiche di offerte che hanno permesso loro di distinguersi. Non sono, infatti, delle semplici agenzie viaggio "generaliste" ma hanno compiuto delle precise scelte in termini di pubblico a cui rivolgersi e di location da sponsorizzare.

 

La Dmc agenzia B-italian, che si trova ad Arco, si è specializzata, si legge sul loro sito, "nell'organizzazione di eventi aziendali su misura, viaggi incentive, viaggi di gruppo, turismo sociale ed individuale, in viaggi d'affari, convegni, Citybreaks, tours fatti su misura e tutti i tipi di eventi, personalizzando i programmi in funzione dei reali interessi dei clienti". E il "team è interamente scandinavo con una forte esperienza pluriennale nel settore". L'azienda di Arco ha fatto registrare una crescita media tra il 2013 e il 2016 del 43% e un fatturato nel 2016 di oltre 5 milioni di euro: 5.075.656.

 

Viaggigiovani.it, invece, è il risultato di un progetto in continua evoluzione. "Parte dall'idea di un gruppo di amici - si legge sul loro sito - che studia un modo di viaggiare 'giovane', nel senso innovativo e dinamico del termine, d'accordo con i principi del turismo responsabile. Il viaggio viene concepito partendo da un'analisi attenta del paese visitato per cercare di valorizzare le risorse di ogni specifico luogo. E' la destinazione che decide la tipologia di viaggio e non viceversa. Il rapporto diretto senza alcun intermediario permette inoltre al tour operator di mantenere i prezzi altamente competitivi".

 

Viaggigiovani.it da quasi un anno ha una collaborazione in essere con il Dolomiti (la sezione "viaggi" contiene molte delle loro proposte e quindi non possiamo che fare i complimenti doppi a questa dinamica realtà) ed ha in questi paesi i suoi principali contatti: Stati Uniti, Turchia, Giappone, Australia, India, Giordania, Namibia, Sudafrica, Perù, Islanda, Argentina, Nuova Zelanda. L'azienda ha sede a Trento e, stando all'analisi compiuta da Itqf, ha avuto una crescita del 24% in media annua sui tre anni arrivando ad avere un fatturato di più di 4 milioni di euro: 4.186.207.

 

C'è poi la Eyepro System, una società spin-off nata nel 1999 dell'istituto di ricerca Fbk di Trento che sin dall'inizio ha focalizzato il suo business nella ricerca di soluzioni tecnologiche per il controllo di qualità e il controllo dei processi di produzione, spaziandosi su diversi campi di applicazione: imballaggio, bevande, cibo. Nel 2015 e nel 2016, ha sviluppato nuove soluzioni per snack/pizzeria e pasticceria (come ad esempio il sistema di ispezione e rifiuto delle gomme da masticare e del sistema di ispezione delle ciambelle). La sua crescita dal 2013 al 2016 è stata del 18% e nel 2016 ha raggiunto il fatturato di più di 3 milioni di euro: 3.117.353.

 

Troviamo, quindi, Autovia srl una società, sempre con sede a Trento, operante nel settore “automotive” specializzata nel noleggio auto e furgoni. Nel loro caso la crescita è stata del 43% raggiungendo un fatturato di 14,1 milioni di euro. "Siamo presenti in tutta italia - si descrivono sul loro sito - fondata nel 1999 da Bruno Belgioco, attuale Ceo, per supportare ed innovare la mobilità aziendale ed individuale lasciando ai nostri clienti un unico pensiero legato alla vettura da noi appena fornita: guidarla".

 

E infine Ambrosi Cesare & Co, un'azienda che ha sede a Trento Nord e che si occupa di meccanica di precisione, affilatura e manutenzione. Nata nel 1934 negli anni si occupa di costruire particolari meccanici conto terzi, macchinari dedicati, attrezzature meccaniche per le industrie grafiche nazionali ed europee, per laboratori universitari e tecnologici. Nel 1999 ottiene la rappresentanza ufficiale ed esclusiva di uno specifico marchio olandese per la vendita di lame tagliacarte, diventando centro affilatura autorizzato per il Trentino Alto Adige. "Oggi Ambrosi, già alla terza generazione, è una realtà conosciuta ed apprezzata per la professionalità e l'ottimo servizio offerto al Cliente - spiegano sul loro sito -. Siamo presenti, nel settore metalmeccanico, cartotecnico, nel settore legno, nelle principali industrie grafiche e cartiere nazionali, offrendo un servizio impeccabile ed efficace". Per lo studio "Campioni di crescita" nel triennio 2013 -2016 sono cresciuti del 14% raggiungendo un fatturato di quasi 3 milioni di euro: 2.954.088.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.39 del 23 Maggio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 maggio - 14:56

Se su scala nazionale il Partito democratico è passato dal 18,78% delle nazionali di un anno fa al 22,6% delle europee i voti assoluti sono diminuiti di centomila unità. Ma uno zoccolo duro resiste nonostante l'assenza di Zingaretti in campagna elettorale e la mancanza di una proposta politica nuova. In Trentino la situazione sembra più positiva anche se il 25% preso su scala provinciale non è troppo diverso dal voto delle provinciali

27 maggio - 12:48

Martina Loss: ''Porterò a Roma l'autonomia'', Sutto ringrazia la coalizione. Savoi: ''Ora lavoriamo per prenderci anche i comuni''

27 maggio - 12:12

Il Partito autonomista non ha espresso una sua preferenza per le elezioni suppletive e alla fine sono state 13.000 le schede bianche sui due collegi (un dato spropositato visto che un anno fa erano state 2.400). Giulia Merlo ha perso con Martina Loss per 5.000 voti e 9.000 sono andate ''perse''. Crollo del 10% dell'M5S

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato