Contenuto sponsorizzato

Festival dell'Economia, il ministro Tria a Trento: ''Non serviranno manovre correttive. Risponderemo alla lettera dell'Ue spiegando cosa è successo ''

Il titolare dell'Economia questo pomeriggio a Trento per prendere parte all'incontro “L'austerità sostenibile” al Teatro Sociale.  Sull'aumento dell'Iva spiega: "La linea politica del governo non è favorevole"

Di G.Fin - 30 maggio 2019 - 18:23

TRENTO. “Alla lettera arrivata dall'Europa daremo la nostra risposta. Spiegheremo che nel 2018 non è stato centrato l'obiettivo del debito previsto a causa di un forte rallentamento dell'economia”. A dirlo è stato il ministro dell’economia Giovanni Tria a Trento in occasione del Festival dell’Economia nel corso dell'incontro “L'austerità sostenibile” al Teatro Sociale.

 

Il titolare del Tesoro, nel suo intervento, ha spiegato che la lettera arrivata in queste ore dalla Commissione Europea nella quale viene spiegato che il nostro Paese non ha fatto sufficienti progressi sul debito nel corso del 2018, aumentato dal 131,4% nel 2017 al 132,2% del Pil nel 2018, “era attesa da tempo” e che la decisione di mandarla dopo le elezioni è stata presa per evitare “turbolenze sul risultato del voto”.

 

Tria fiducioso sugli effetti della risposta che verrà data all'Ue ha escluso interventi correttivi in una prossima manovra. “Per il 2019 – ha spiegato – siamo abbastanza tranquilli – ci sarà in deficit minore rispetto a quello previsto nel primo documento economico – finanziario e prevediamo un andamento migliore sia dal lato spesa che da quello delle entrate”.

 

In merito invece alla possibilità che ci sia un aumento dell'Iva all'interno della manovra del prossimo autunno, il ministro Tria ha fatto capire che la posizione del Governo è chiara. “Chi mi conosce sa che da 10 anni sostengo che ci vuole riequilibrio nell’imposizione fiscale, da diretta a indiretta. La mia è una preferenza a parità di gettito, di pressione fiscale, ovviamente. Bisogna innanzitutto stabilire quante saranno le tasse e come distribuirle tra dirette e indirette. In ogni caso, la linea politica del governo non è favorevole all’aumento dell’Iva”.

 

 

QUI IL VIDEO DELL'INTERVENTO COMPLETO

 

 

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
05 marzo - 05:01
Il ddl orsi è stato approvato dal Consiglio provinciale di Trento dopo una lunghissima discussione in Aula. All'esterno del palazzo le proteste [...]
Cronaca
04 marzo - 21:42
Sono state pubblicate le prime immagini di Chico Forti dopo la notizia della firma dell'iter autorizzativo di trasferimento dagli Stati Uniti [...]
Politica
04 marzo - 18:56
La parlamentare trentina del Partito democratico Sara Ferrari fa parte della delegazione che si trova in Egitto, sul confine con Gaza per [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
segui, commenta e partecipa alle discussioni relative al tema.
vota le proposte di altri utenti o proponi le tue idee.