Contenuto sponsorizzato

La Cisl Fp: ''Non ci si deve lamentare che i lavoratori vanno via dalle Apsp, ma affrontare le criticità per valorizzare il personale''

La richiesta della Cisl Fp è quella di avere risorse certe e immediate per dare continuità e coerenza al contratto 2016/18 in grado di dare una prima risposta dopo anni di blocchi delle retribuzioni, per rimettere al centro un sistema dei servizi pubblici che va profondamente riorganizzato, innovato e implementato, vero volano economico e sociale per cittadini e imprese del territorio

Di Cisl Fp, spazio autogestito - 15 settembre 2019 - 17:06

TRENTO. "Non ci si deve lamentare che i lavoratori vanno via dalle Apsp, ma affrontare le criticità per valorizzare il personale armonizzando i contratti", così Giuseppe Pallanch, segretario della Cisl Fp, alla vigilia dell'incontro tra i sindacati e il presidente per parlare dei rinnovi del contratto e non solo.

 

"Il sistema dei carichi di lavoro deve essere rivisto, aiutando il personale - aggiunge Pallanch - così come bisogna puntare sulle competenze degli operatori nelle Apsp in generale, soprattutto per quanto riguarda gli operatori sanitari e gli infermieri, altrimenti si certifica che ci sono operatori di serie A e serie B. Sono diverse le questioni ancora aperte, troppe: è ora di prendersi le responsabilità".

 

La richiesta della Cisl Fp è quella di avere risorse certe e immediate per dare continuità e coerenza al contratto 2016/18 in grado di dare una prima risposta dopo anni di blocchi delle retribuzioni, per rimettere al centro un sistema dei servizi pubblici che va profondamente riorganizzato, innovato e implementato, vero volano economico e sociale per cittadini e imprese del territorio.

 

"E' necessario - prosegue il segretario - affrontare i tanti problemi che affliggono il comparto in termini di efficienza dei servizi e di gestione e carichi di lavoro del personale. Sempre sul versante assunzioni, diverse le questioni che permangono invece nelle Apsp, il sindacati sono ancora in attesa di conoscere le ricadute del protocollo sulle stabilizzazioni del personale precario.

 

Nelle Apsp - conclude Pallanch - è necessario monitorare il processo assunzionale del personale precario derivante dal protocollo delle stabilizzazione, il mutamento demografico metterà sempre più crisi il sistema. Il personale sempre più anziano e provato dovrà necessariamente essere ricollocato in altre attività più leggere, per questo motivo troviamo molto grave che il protocollo del 2011 con Upipa sul personale con le limitazioni (percentuale sempre più consistente) sia rimasto lettera morta. Ora il personale aspetta riposte concrete, non rassicurazioni di rito”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 ottobre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 ottobre - 06:01

Dopo lo scontro dei giorni scorsi, non si fermano le polemiche. Il consigliere provinciale Alex Marini ha pubblicato su facebook la notizia che verrà querelato per le dichiarazioni alla stampa sul collega ed altri. Filippo Degasperi risponde, non risparmiando critiche per l'atteggiamento e i diversi punti sollevati dall'intervista incriminata. E chiede ironico: "Ma chi è, Savonarola?"

17 ottobre - 19:13

La vicenda legata alla serata organizzata dall'Udu (e saltata perché ci sono stati dei problemi con la documentazione) è finita sulla prima pagina del Giornale soprattutto per la protesta del Collettivo Refresh contro il giornalista. Una protesta dai toni sbagliati che ha prestato il fianco a una descrizione di Trento da anni di piombo. Bisesti non ha smorzato la polemica mentre il Rettore e l'Udu hanno spiegato come sono andate le cose

17 ottobre - 20:01

L'incidente è avvenuto al confine tra Mantova e Verona. Sul posto la polizia stradale e le forze dell'ordine. Il soccorsi sanitari non hanno potuto far altro che constatare la morte del giovane 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato