Contenuto sponsorizzato

Lunedì sciopero del trasporto locale, disagi in Trentino. I sindacati: ''Contro il peggioramento delle condizioni di lavoro''

Il personale viaggiante e quello addetto alle biglietterie si ferma dalle 11 alle 15. Per il personale degli impianti fissi, invece, lo stop è previsto nelle ultime quattro ore di ogni turno. I conducenti di pullman a noleggio invece si fermeranno dalle 10 alle 14

Pubblicato il - 18 gennaio 2019 - 13:08

TRENTO. Sono previsti diversi disagi lunedì prossimo, 21 gennaio, a causa dello sciopero dei trasporti promosso dai sindacati. La decisione, che riguarda i settori del trasporto pubblico locale e del noleggio di pullman con conducente, è stata presa unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Fna, “a seguito delle proposte europee di modifica peggiorativa dei regolamenti 561/06 sui tempi di guida e di riposo e 1073/2009, che liberalizza il mercato internazionale dei servizi di trasporto passeggeri a lunga percorrenza, svolto con autobus e pullman nell’Unione europea”.

 

La nuova proposta prevede la completa liberalizzazione delle operazioni di cabotaggio, deregolamentando il mercato e spingendo le aziende ad una continua concorrenza al ribasso.

 

Oltre a questo, i tempi di guida sarebbero stati allungati con una compressione dei tempi di riposo, determinando così un'estensione dei tempi di lavoro nelle prime tre settimane.

 

Tutto questo a scapito della sicurezza di passeggeri, lavoratori ed utenti della strada.

 

Per quanto riguarda il Trentino, il personale viaggiante e quello addetto alle biglietterie si ferma dalle 11 alle 15. Per il personale degli impianti fissi, invece, lo stop è previsto nelle ultime quattro ore di ogni turno.

 

I conducenti di pullman a noleggio invece si fermeranno dalle 10 alle 14.

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 febbraio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 febbraio - 18:02

Il covo della cellula è stato individuato in una casa isolata a Bosco di Civezzano. Questo il luogo dove falsificavano i documenti  per garantirsi la clandestinità e progettare atti di eversione in Italia e all’estero

19 febbraio - 19:56

I risultati arrivati dalla piattaforma Rousseau sull'autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini non sono stati quelli che gran parte del M5S in Trentino si aspettava. Per il consigliere Degasperi "Non si possono cambiare le regole quando non piacciono e tenere quelle che fanno più comodo". Per Alex Marini: "Sarebbe stato preferibile il ministro Salvini avesse potuto difendere il proprio operato di fronte ad un giudice"

19 febbraio - 17:56

Dopo il ''riserbo'' di Paccher sui nominativi esaminati dalla giunta per le elezioni, interrogazione del consigliere di Futura : ''L'attività del parlamento trentino e dei suoi organi dev'essere trasparente''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato