Contenuto sponsorizzato

Non si trovano autisti professionisti: dall'Agenzia del lavoro i contributi per prendere patente e abilitazione

Le aziende cercano nuovo personale, ma il costo delle certificazioni necessarie scoraggia i lavoratori. L'agevolazione varia a seconda delle ore di studio: da 500 a 1.500 euro

Pubblicato il - 08 giugno 2019 - 10:26

TRENTO. Non si trovano autisti per il settore trasporti, tra le cause l'elevato costo delle patenti e delle abilitazioni necessarie. Ecco dunque che l'Agenzia del lavoro corre a sostegno di chi vorrà intraprendere questa carriera con dei contributi economici.

 

"Il settore trasporti - si legge in una nota diramata da Piazza Dante - evidenzia una difficoltà di reperimento della figura professionale di autista. Se da un lato le aziende sarebbero disponibili ad assumere nuovo personale, dall'altro le persone disoccupate che vorrebbero esercitare tale professione devono fare i conti con l'elevato costo delle patenti e delle abilitazioni necessarie".

 

Per questo motivo l'Agenzia del lavoro ha previsto un intervento specifico (denominato "Intervento 3G") che prevede la possibilità di erogare un contributo alle persone disoccupate che frequentino i corsi per conseguire le patenti professionali e la carta di qualificazione del conducente (Cqc), obbligatoria per chi svolge la professione di autista.


In particolare l'Agenzia erogherà il contributo al termine del corso e dopo il pagamento dell'intera quota. Un contributo variabile che cambia in base al numero di ore. Per corsi fino a 60 ore sarà infatti possibile ricevere un massimo di 500 euro, per corsi da 61 a 120 ore si potranno ricevere 1.000 euro al massimo e per corsi da 121 a 180 ore il contributo massimo sarà di 1.500 euro.

 

Per accedere all'agevolazione è necessario essere domiciliati in provincia di Trento, iscritti a un centro per l'impiego ed essere disoccupati all'atto della presentazione della domanda. Ulteriori informazioni e dettagli sono reperibili sulla sezione dedicata del sito dell'Agenzia del lavoro (qui).

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 novembre - 20:12
Dalle prime ricostruzioni il ragazzo si sarebbe trovato tra il binario 1 e 2 quando è arrivato il treno merci. Sul posto le forze dell'ordine [...]
Montagna
29 novembre - 18:46
L’appello della blogger e alpinista Sara Lazzari per salvare l’ospedale che cura i bambini con l’asma: “Devo tutta la mia vita alla [...]
Cronaca
29 novembre - 18:28
La notizia è di queste ore e rimbalza sui siti e sui giornali svizzeri perché la richiesta era stata avanzata dal Paese Elvetico. Ma analizzati i [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato