Contenuto sponsorizzato

Risparmiare sulla polizza assicurativa? Basta migliorare lo stile di guida

Da oggi per ottenere consistenti sconti sul premio della polizza auto è sufficiente scaricare un'app, in grado di controllare lo stile di guida, cioè il comportamento al volante degli assicurati. Si tratta in generale di un'applicazione gratuita da installare sullo smartphone che permette di monitorare le abitudini di guida di chi si trova al volante

Pubblicato il - 04 giugno 2019 - 16:42

TRENTO. Da oggi per ottenere consistenti sconti sul premio della polizza auto è sufficiente scaricare un'app, in grado di controllare lo stile di guida, cioè il comportamento al volante degli assicurati. Si tratta in generale di un'applicazione gratuita da installare sullo smartphone che permette di monitorare le abitudini di guida di chi si trova al volante. Inoltre, fornisce anche la mappa dei viaggi e la posizione della vettura in caso di richiesta di assistenza stradale.

 

La app si basa su un algoritmo di calcolo e funziona attraverso l'impiego di una tecnologia Gps, pensata per raccogliere i dati che riguardano il comportamento del guidatore, valutando ogni spostamento auto con un punteggio, che tiene conto di diversi fattori, come frenata, accelerazione, velocità e guida in curva.

 

L'applicazione, inoltre, prende in considerazione anche altri elementi che possono condizionare lo stile di guida, vale a dire il manto stradale, le condizioni meteo, il traffico ed il tipo di tratto percorso. Un punteggio elevato corrisponde ad un profilo di rischio basso, nonché ad un buono sconto sulla polizza assicurativa. Del resto, il premio Rc Auto rappresenta un'uscita consistente per numerose famiglie, in possesso di uno o più veicoli.

 

Tutti i vantaggi garantiti dall'app

Questa particolare applicazione pensata per il campo dell'Rc Auto garantisce numerosi vantaggi agli automobilisti, poiché permette di abbassare il costo della polizza assicurativa e di limitare il rischio di sinistri, adottando uno stile di guida sicuro ed assennato. Particolarmente interessante è Genertel GoDifferent, la polizza telematica che offre protezione ed assistenza in caso di incidente e che premia il comportamento adeguato del conducente.

 

Prevede l'impiego dello smartphone collegato via bluetooth ad un dispositivo autoinstallante da posizionare sul parabrezza della vettura, che rileva il movimento del veicolo e trasmette i dati all'app, che valuta i principali comportamenti tenuti al volante, in relazione al contesto di viaggio (rispetto dei limiti di velocità, frenate ed accelerazioni non aggressive, capacità di prevedere le situazioni di pericolo ed andatura).

 

Inoltre, fornisce feedback e consigli personalizzati volti a migliorare lo stile di guida.

 

Gli intenti della applicazione

L'intento di questa interessante proposta assicurativa è quello di spingere gli automobilisti ad adottare comportamenti di guida più disciplinati e sicuri, ma anche di premiare i guidatori virtuosi. Potrebbe sorgere il dubbio se sia conveniente far conoscere o meno il proprio stile di guida alla compagnia assicurativa, e la risposta non può che esser affermativa, in quanto chi dimostra di avere un comportamento al volante adeguato e prudente può ottenere importanti sconti sulla polizza auto.

 

A ciò si aggiunge il fatto che i conducenti che non hanno uno stile di guida assennato dovrebbero comunque provvedere a modificarlo, in modo da evitare il più possibile multe e sinistri, che spesso hanno risvolti gravi. Dunque, avere la possibilità di ottenere degli sconti adottando un comportamento alla guida disciplinato è certamente un incentivo importante, da non sottovalutare.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 settembre - 06:01

Il consigliere pentastellato punta il dito contro la possibile privatizzazione del corpo volontari: “Dopo 9 mesi di proclami siamo a un nulla di fatto, non solo hanno scritto e votato un provvedimento inapplicabile ma ora c’è anche chi vorrebbe trasformarli in un’associazione privata”

21 settembre - 18:00

E' successo questa mattina a Strigno. Dino stava portando fuori l'immondizia quando ha sentito il cucciolo piangere. Portato a casa, in poche ora è stato adottato

21 settembre - 19:10

L'uomo ha estratto la pistola quando l'agente gli ha chiesto i documenti e allora a sua volta il poliziotto ha dovuto prendere l'arma e ordinargli di arrendersi. Arrestato un secondo uomo che aveva già rivenduto i gioielli della rapina per 400 euro a un compro oro

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato