Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, la stagione dell'asparago in difficoltà, intervengono La Trentina e Apot per sviluppare la commercializzazione

Il Consorzio La Trentina, in accordo con il Comune di Terre d’Adige, scende in campo e si schiera con gli asparagicoltori per promuovere e sostenerne la vendita all’interno della grande distribuzione nazionale e mette a disposizione la propria struttura commerciale e di marketing

Pubblicato il - 08 aprile 2020 - 13:16

TRENTO. La chiusura della ristorazione e dei piccoli punti vendita di ortofrutta, ma anche l'assenza degli ambulanti per l'emergenza coronavirus colpisce anche l'asparago bianco di Zambana, prodotto che da alcuni anni rientra nel presidio Slow food Italia.

 

Così il Consorzio La Trentina e il sistema frutticolo Apot intervengono per assumere la commercializzazione del prodotto per sostenere questa eccellenza del territorio.

 

Il Consorzio La Trentina, in accordo con il Comune di Terre d’Adige, scende in campo e si schiera con gli asparagicoltori per promuovere e sostenerne la vendita all’interno della grande distribuzione nazionale e mette a disposizione la propria struttura commerciale e di marketing.

 

Inoltre, il prodotto sarà disponibile per l’acquisto diretto da parte della popolazione locale alla bottega di Lavis, rimasta attiva anche in questo momento particolare grazie alla preziosa disponibilità dei dipendenti.

 

La stagione dell’asparago bianco inizia proprio dai primi di aprile e per le sue caratteristiche ha solo poche settimane di mercato. La produzione di quest’anno si prevede eccellente e, nonostante la preoccupazione dei produttori, la vendita sarà garantita dal sistema commerciale di Apot che raggruppa i Consorzi Melinda e La Trentina.

 

"Questa per La Trentina non è una semplice operazione commerciale, ma una scelta a supporto di tutto il nostro territorio - ha dichiarato Rodolfo Brochetti, presidente del Consorzio La Trentina -. Tutelare gli asparagicoltori significa valorizzare il loro lavoro, il loro impegno e il prodotto della terra. Ma è anche una responsabilità della quale ci prendiamo carico per scommettere sulla nostra organizzazione commerciale per cercare di dare valore alle nostre produzioni autoctone, riconosciute a livello internazionale, testimonianze dell’unicità del nostro Trentino e della forza della nostra cooperazione”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 05:01

Sono arrivati nel bel mezzo della pandemia, quando gli ospedali cercavano disperatamente personale, ma i loro contratti durano solo pochi mesi: “Crediamo di aver dato tanto e ci aspettavamo un trattamento diverso, ora ho deciso di guardare altrove”. Così Apss perde i professionisti della prima linea contro il Covid

23 ottobre - 20:04

Da oggi si è deciso che per far finire in isolamento una classe non basta più solo un bambino ma ne servono due (alle superiori resta uno). A livello di contagio i positivi di oggi sono 207. Di questi oltre 110 sono a Trento e Pergine. Dati importanti anche per Rovereto, Levico Terme e Civezzano. Sono 48 i comuni dove si contano nuovi contagiati

23 ottobre - 17:54

Curioso caso nella mattina di venerdì 23 ottobre. Trento sud è stata interessata da un forte odore di gas, con diverse segnalazioni arrivate a Novareti e ai vigili del fuoco. Nell'aria in realtà si era disperso il prodotto odorizzante, utilizzato per dare il caratteristico sentore al metano

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato