Contenuto sponsorizzato

Mucche giapponesi sull'Altipiano del Renon: ecco l'idea di Stefan Rottensteriner

Il giovane allevatore oggi rifornisce con le sue carni pregiate i migliori ristoranti dell'Alto Adige. Ci sarà anche lui e la sua azienda a Collalbo dall'11 al 15 agosto alla Fiera Campionaria del Renon

Di spazio autogestito - 07 agosto 2017 - 20:01

COLLALBO. C'è un po' di Giappone sull'altipiano del Renon. Sono i bovini razza Wagyu, giapponesi appunto, di Stefan Rottensteriner. A soli 19 anni, infatti, Stefan aveva già capito che avrebbe voluto fare qualcos'altro rispetto al portare ogni mattina il latte delle mucche sulla strada, là dove il camioncino passa per la raccolta. Al maso dei genitori serviva una nuova fonte di reddito e, come in tutte le grandi storie di successo, questa non poteva che passare da una nuova idea.

 

Sei anni dopo Stefan è diventato un importante fornitore di carne per l’alta ristorazione altoatesina. I suoi bovini giapponesi di razza Wagyu mangiano tutto l’anno l’erba, ricca di piante aromatiche, che cresce sugli altipiani del Renon e che conferisce alla carne un sapore del tutto particolare.

 

In futuro Stefan vorrebbe organizzare visite guidate del maso con annesse degustazioni. Stiamo parlando di un giovane allevatore con una grande idea e con le capacità giuste che gli hanno permesso di concretizzarla. E anche lui sarà a Collalbo dall'11 al 15 agosto in occasione della Fiera Campionaria del Renon dove ben 70 aziende, imprese, strutture ricettive si presenteranno al pubblico. 

 

Ecco il ritratto di un giovane allevatore con le idee molto chiare.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 marzo - 17:49

La Protezione civile, con il supporto di volontari della Croce rossa, provvederà alla distribuzione dei pasti e a fornire beni di prima necessità e non solo. E' stato chiesto agli studenti di mantenere l’isolamento, "dal momento che il periodo di incubazione della malattia varia tra 2 e 11 giorni e non possibile escludere che i sintomi si manifestino in una fase successiva al tampone" spiega la Direttrice dell’Unità operativa igiene e sanità pubblica dell’Azienda sanitaria

08 marzo - 17:30

Sono stati analizzati 896 tamponi tra molecolari e antigenici. Oggi 18 nuovi ricoveri e 4 dimissioni, 106 le guarigioni da Covid. Ci sono 75 classi in isolamento

08 marzo - 14:02

 Il gestore del Rifugio Marchetti sul monte Stivo si sfoga sui social dopo aver trovato tanta immondizia all'esterno dell'edificio: "La buttiamo sul ridere e ci dispiace far polemica ma già questo è un periodo de merd*, cerchiamo di rispettare lavoro e fatica degli altri"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato