Contenuto sponsorizzato

Circonvallazione ferroviaria di Trento, indetta la procedura di dibattito pubblico

La Provincia: "Svolgimento, i temi di discussione, il calendario degli incontri e le modalità di partecipazione saranno comunicati dal 'coordinatore', che sarà individuato"

Pubblicato il - 15 ottobre 2021 - 18:41

TRENTO.  "Il progetto della Circonvallazione ferroviaria di Trento sarà sottoposto alla procedura di dibattito pubblico, nelle modalità e tempi previsti dalla norma nazionale che disciplina la materia". Questa la nota della Provincia. "Le modalità di svolgimento, i temi di discussione, il calendario degli incontri e le modalità di partecipazione saranno comunicati dal 'coordinatore', che sarà individuato".

 

La circonvallazione ferroviaria di Trento per l'alta velocità passa al vaglio del ministero delle infrastrutture come ha spiegato a Il Dolomiti l'assessore comunale Ezio Facchin (Qui articolo). La notizia era arrivata proprio nel giorno in cui un gruppo di cittadini, “Rete dei cittadini”, che raccoglie chi, dentro e fuori dai comitati, ha cercato di organizzare momenti informativi sul progetto. si è espressa in maniera molto critica definendolo “uno sfregio alla città, passeranno 260 treni merci al giorno, uno ogni 6 minuti” (Qui articolo).

 

Il 12 ottobre Rete ferroviaria italiana  ha trasmesso alla Commissione nazionale per il dibattito pubblico e al Ministero delle infrastrutture e mobilità Sostenibili – Consiglio Superiore del Lavori Pubblici una comunicazione contenente l’intenzione di avviare la procedura di dibattito pubblico per il progetto “Lotto 3 a - Circonvallazione ferroviaria di Trento”, il by-pass ferroviario della città di Trento, uno dei lotti prioritari delle tratte d’accesso sud al Tunnel di Base del Brennero.

 

 

Questa comunicazione è prevista dalla normativa nazionale sul dibattito pubblico (art. 5 del DPCM 10 maggio 2018, n. 76 “Regolamento recante modalità di svolgimento, tipologie e soglie dimensionali delle opere sottoposte a dibattito pubblico”). Le norme prevedono la tempestiva pubblicazione della comunicazione sui siti istituzionali delle amministrazioni locali interessate dall’interventoche hanno ricevuto la nota per conoscenza. La Provincia ha quindi aggiornato il sito istituzionale del Corridoio del Brennero (Qui articolo).

 

L’indizione del dibattito pubblico rispetta anche quanto previsto all’art. 46 del decreto-legge 31 maggio 2021, n. 77 “Governance del Piano nazionale di ripresa e resilienza e prime misure di rafforzamento delle strutture amministrative e di accelerazione e snellimento delle procedure”, che dettaglia alcune modifiche alla disciplina del dibattito pubblico per i progetti prioritari contenuti nel Pnrr ed elencati nell’Allegato IV del medesimo decreto, tra i quali rientra anche il progetto della Circonvallazione di Trento.

 

Si ritiene importante evidenziare due aspetti: la comunicazione conferma che il progetto della Circonvallazione ferroviaria di Trento sarà sottoposto alla procedura di dibattito pubblico nelle modalità e tempi previsti dalla norma nazionale; l’effettivo avvio del dibattito pubblico non corrisponde all’indizione dello stesso, in quanto la normativa prevede che il dibattito pubblico sia avviato contestualmente alla presentazione di un dossier di progetto redatto da Rfi.

 

Per la progettazione e la gestione del dibattito pubblico Rfi si avvale (art. 6 del DPCM 76/2018) della collaborazione del coordinatore del dibattito pubblico, individuato tra soggetti di comprovata esperienza e competenza nella gestione di progetti partecipativi ovvero nella gestione ed esecuzione di attività di programmazione e pianificazione in materia infrastrutturale, urbanistica, territoriale e socio-economica.

 

La norma prevede che il coordinatore del dibattito pubblico si occupi di progettare le modalità di svolgimento del dibattito pubblico, stabilendo i temi di discussione, il calendario degli incontri e le modalità di partecipazione e comunicazione al pubblico, che favorisca il confronto tra tutti i partecipanti al dibattito e faccia emergere le posizioni in campo, anche attraverso il contributo di esperti, evitando che ci siano posizioni non rappresentate.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 dicembre - 15:56
C'è preoccupazione per la risalita della curva epidemiologica. Il direttore generale dell'Apss: "Il sistema sanitario si trova sotto pressione e [...]
Cronaca
06 dicembre - 12:48
Focolaio nell’Rsa di Pergine Valsugana: 5 positivi fra gli ospiti e uno fra i sanitari. Il presidente: “La procedura di controllo è scattata [...]
Cronaca
06 dicembre - 12:15
Una cinquantina tra medici, tecnici, piloti e personale paramedico provenienti da Svizzera, Germania, Italia e Austria hanno partecipato a più [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato