Contenuto sponsorizzato

Ai lavoratori delle Apsp non arrivano i soldi degli arretrati, i sindacati: ''Inaccettabile che ci sia sempre un trattamento di sfavore, questa è la Provincia dei ritardi''

Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl: "Anche se nessuno perderà un euro con questo ritardo, appare evidente che le esigenze delle famiglie non possono aspettare che le Aziende si scelgano le proprie priorità e i dipendenti siano sempre all'ultimo posto"

Pubblicato il - 12 settembre 2022 - 19:46

TRENTO. "E' inaccettabile che per il personale dei servizi pubblici trentini ci sia sempre un trattamento di sfavore". A dirlo Luigi Diaspro (Fp Cgil), Giuseppe Pallanch (Cisl Fp) e Marcella Tomasi (Uil Fpl). "I ritardi non possono essere una regola in questa Provincia: ritardi nello stanziamento di risorse da parte della Giunta per rinnovare i contratti (e solo a seguito di grande manifestazioni unitarie), ritardi per la firma definitiva, ora ritardi persino per pagare gli arretrati".

 

I sindacati si dicono determinati a esigere che gli impegni assunti siano rispettati. "Abbiamo appreso - aggiungono Diaspro, Pallanch e Tomasi - del mancato pagamento per motivi tecnici della società elaborazione paghe nella busta paga di settembre, da parte delle Apsp, degli arretrati degli aumenti tabellari gennaio-agosto; soldi dovuti a seguito dell'Accordo stralcio sottoscritto in via definitiva nel mese di agosto".

 

Le parti sociali chiedono che si ponga rimedio con urgenza, anche con un cedolino paga specifico. "Anche se nessuno perderà un euro con questo ritardo, appare evidente che le esigenze delle famiglie non possono aspettare che le Aziende si scelgano le proprie priorità e i dipendenti siano sempre all'ultimo posto", concludono Diaspro, Pallanch e Tomasi.

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 30 settembre 2022
Telegiornale
30 set 2022 - ore 22:49
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
02 ottobre - 10:02
I tiratori scelti tirolesi provenienti da tutto l'Alto Adige sono sfilati per le vie del centro storico per arrivare in piazza del Municipio, con [...]
Montagna
02 ottobre - 10:55
L’operazione è stata resa particolarmente difficile a causa del forte vento che soffiava in quota
Cronaca
02 ottobre - 08:36
Ingranata la retro, per non andare incontro al posto di blocco in piazza Dante, il guidatore ha urtato e messo fuori uso un’altra auto per poi [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato