Contenuto sponsorizzato

Taglio del nastro per il rinnovato punto vendita della Coop Alto Garda (FOTO). Tra le novità il frigo per la frollatura dei tagli pregiati di carne

E' stato inaugurato il rinnovato punto vendita della Coop Alto Garda. Si conclude un progetto avviato 2 anni fa

Pubblicato il - 15 febbraio 2024 - 20:51

ARCO. Inaugurazione per il rinnovato punto vendita Coop Alto Garda di Arco: il supermercato non ha mai chiuso durante i lavori di ristrutturazione e ora si presenta ai clienti con una nuova disposizione ma anche con illuminazione e frigoriferi a basso consumo energetico.

 

Tra le novità, il frigo per la frollatura dei tagli pregiati di carne: capace di controllare 24 ore su 24 umidità, temperatura e ph del prodotto. Qui si possono trovare angus, fiorentina, piemontese; secondo le fattispecie, la frollatura può durare dai 20 ai 60 giorni.


Il taglio del nastro è stato affidato al caponegozio Devid Adami, mentre la ristrutturazione è stata seguita in prima persona dal direttore uscente Rudi Manfrini, il quale ci teneva a concludere un progetto avviato nei suoi anni alla guida della Coop Alto Garda e che in queste settimane ha affiancato Alberto Piccoli, il neo direttore, già pienamente operativo.


"Questo è un progetto che nasce 2 anni fa, anche se poi i lavori si sono concentrati nell’arco di un mese", le parole di Paolo Santuliana, presidente della Coop Alto Garda. "Voglio ringraziare anzitutto i clienti perché in queste 4 settimane sono rimasti fedeli al loro negozio, frequentandolo nonostante i disagi relativi alla ristrutturazione. Altrettando doveroso, un ringraziamento al personale che ha lavorato in modo eccellente anche in una situazione non semplice e al direttore uscente che si può godere una meritata pensione".


La nuova disposizione delle scaffalature ha permesso di aumentare quella che in gergo viene definita “metratura lineare”: crescono dunque gli assortimenti e la possibilità di scelta per i consumatori. Oggetto di profondo rinnovo sono stati anche i reparti dei freschi. Il negozio ha una superficie totale di circa 700 metri quadrati.


Un’ultima chicca per i buongustai: al banco gastronomia si trova anche una selezione di prosciutti crudi con osso, di altissima qualità. "Siamo convinti – conclude Santuliana - che questo supermercato rappresenti oggi una nuova eccellenza per il territorio di Arco".


Presenti all'inaugurazione i referenti del mondo cooperativo e non solo: Franco Sartori, consigliere della Federazione delle cooperative, Enzo Zampiccoli, presidente della Cassa Rurale Alto Garda e Rovereto, che ha creduto nel progetto e finanziato l’operazione, il sindaco Alessandro Betta e il presidente del Consorzio Sait, Renato Dalpalù.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 aprile - 11:06
Ad essere predati alcuni capi di ovini e un'asina. Il sindaco di Rotzo Luciano Spagnolo: "Necessario trovare soluzioni condivise sia a livello [...]
Economia
20 aprile - 09:41
Dal 2010 e al 2023 il settore ha perso 764 negozi di cui 134 nel solo 2023. I consiglieri Michela Calzà e Alessio Manica chiedono [...]
Società
20 aprile - 06:01
La presidente di Upipa Michela Chiogna: "Quella che emerge è una risposta non ancora sufficiente. Contributo integrativo provinciale di due [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato