Contenuto sponsorizzato

Candidature, per il Pd si pensa a una tra Filippi, Maestri e Borgonovo Re. Delrio per il proporzionale

Riunione dei segretari della coalizione di centro-sinistra quest'oggi. Per le elezioni si è deciso il metodo (nomi conosciuti e con esperienza) ancora sui nomi non tutti i nodi sono sciolti. Olivi e Nicoletti per i democratici, Panizza per il Patt, Mellarini per l'Upt

Di L.P. - 30 dicembre 2017 - 20:23

TRENTO. Filippi, Maestri o Borgnovo Re: sarà una di loro la candidata del Pd alle prossime politiche e pare proprio questo il nodo più difficile da sciogliere in casa dei "democratici". La riunione dei segretari di coalizione del centrosinistra autonomista si è conclusa poche ore fa ma ancora il quadro non pare completo.

 

Le elezioni si avvicinano ma con Dellai intento a creare la sua "Civica Popolare", un partito di centro che con la ministra Lorenzin (diciamolo: non proprio una delle figure più popolari e amate nel panorama politico nazionale) andrà ad appoggiare il centrosinistra a livello nazionale, non tutte le questioni potevano essere affrontate oggi. E così dalla riunione dei segretari di maggioranza sono emerse, più che altro, conferme ma non certezze.

 

In casa Patt le idee sono ben chiare e si sa che si punterà ancora su Franco Panizza mentre per la donna i giochi sono ancora aperti e gli autonomisti starebbero vagliando alcune alternative (in attesa di un confronto con l'Svp). Il Pd pare orientato a puntare su Alessandro Olivi e sull'uscente Michele Nicoletti mentre è ormai certo che Giorgio Tonini, dopo quattro legislature, non sarà della partita.

 

Per il proporzionale parrebbe superata l'ipotesi Boschi e si starebbe facendo strada quella di Delrio. Per le donne, come si diceva, la rosa di nomi sarebbe composta da Elisa Filippi, Lucia Maestri e, più defilata, Donata Borgonovo Re.

 

In casa Upt il nome forte è quello di Tiziano Mellarini. Ora i giochi sono rimandati a dopo il 5 gennaio quando la coalizione incontrerà l'Svp. Quel che è certo è che non si punterà su nomi "nuovi". La linea, condivisa quest'oggi dai segretari di coalizione, è quella di affidarsi a personalità conosciute ed esperte. Ma ancora c'è tempo. E i giochi potrebbero rimescolarsi velocemente. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 05:01

Vittoria De Felice era candidata in circoscrizione a Piedicastello ma in queste settimane è finita su giornali nazionali e locali esclusivamente per il suo corpo. Sono stati usati gli aggettivi più classici delle commediacce anni '80 e così è stata definita ''bombastica'', ''sexy candidata'', ''appariscente'', ''mozzafiato''. Lei ha atteso la fine del voto ed ecco cosa ha detto

24 settembre - 19:33

Sono 14 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.402 i guariti da inizio emergenza e 556 gli attuali positivi. Nel rapporto odierno, giovedì 24 settembre, si specifica che 11 sono sintomatici e 1 caso è ascrivibile ai focolai scoppiati negli ultimi giorni sul territorio provinciale

24 settembre - 17:49

I tamponi analizzati sono stati 1.613. Oggi è stato individuato un caso di coronavirus alla scuola dell'infanzia della Sacra Famiglia di Trento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato