Contenuto sponsorizzato

Centrosinistra, è Giorgio Tonini il candidato presidente, fumata bianca dopo due giorni di conclave

Dopo due giorni di incontri continui senza sosta, finalmente il centrosinistra è riuscito a trovare un candidato presidente. Sarà Giorgio Tonini a guidare coalizione in vista delle elezioni provinciali che si terranno il 21 ottobre 

Pubblicato il - 06 settembre 2018 - 20:32

TRENTO. Nel secondo giorno del conclave arriva la fumata bianca. Un giorno e una notte e ancora un altro giorno di serrate trattative, ma alla fine, quello che sembrava più defilato, l'ha spuntata.

 

Alle 20.30 circa del 6 settembre, il dilemma si è sciolto: Giorgio Tonini è stato indicato come candidato presidente dell'Alleanza Democratica e Popolare per l'Autonomia.

 

Il primo a essere scartato dopo un giro di consultazioni è stato Carlo Daldoss, quindi è arrivata la convergenza politica su Giorgio Tonini.  

 

"Da parte mia c'è gratitudine per questo atto di fiducia - commenta Tonini - che devo cercare di meritare. E' un onere e un onore essere il candidato alla presidenza della massima istituzione provinciale. Ora ci aspetta un campagna elettorale difficile".

 

L'ex parlamentare e presidente della commissione bilancio del senato mette tutti, o quasi, d'accordo e scalza Paolo Ghezzi e Carlo Daldoss nella corsa all'investitura di candidato presidente del centrosinistra.

 

Non è mai sembrato in gioco in queste quarantotto ore, ma invece sarà proprio lui a guidare la coalizione alla prossima tornata elettorale. Una scelta che mette, forse, fine allo stallo del centrosinistra.

 

"Queste travagliate settimane e questo percorso lungo hanno consolidato l'alleanza - aggiunge Tonini - siamo uniti per affrontare a viso aperto, con lealtà, serietà e vigore i nostri avversari. La prima cosa che cercheremo di fare è dire se ci sono spazi per recuperare alcune forze che possono dialogare con noi e insieme costruire un governo alla altezza della tradizione dell'autogoverno della nostra comunità".

 

"I cittadini - conclude Tonini - chiedono cambiamento a livello politico e sociale. Abbiamo l'esperienza giusta alle spalle, ma dobbiamo fare di più e meglio. L'intenzione è quella di confrontarci con i cittadini e ci mettiamo subito al lavoro per terminare il programma già iniziato. Ripartiamo con Paolo Ghezzi e Carlo Daldoss, oltre alle altre forze politiche e ai movimenti della società civile". 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.53 del 30 Maggio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 maggio - 19:26

Dai costi elevati alla mancanza di un progetto ben definito problemi e possibili soluzioni per “l’Amazon trentina”. L’esperto: “Come per qualsiasi attività commerciale, o vi è un profitto o non c’è motivo per cui debba rimanere aperta. L’online è una risorsa, non una minaccia, ma solo se la si sa utilizzare nelle misure e nei contesti adeguati”

31 maggio - 19:25

Non sono stati registrati decessi nelle ultime 24 ore, il quarto giorno consecutivo senza morti legati a Covid-19. Ci sono 5.432 casi e 466 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 1.910 per un rapporto contagi/tampone che si attesta a 0,05%

31 maggio - 19:23

Si tratta di Guido Casarotto. L'uomo era a bordo di una delle due macchine che il 25 maggio si erano scontrate sulla strada provinciale 235 all'altezza di Lavis

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato