Contenuto sponsorizzato

Cia entusiasta per il voto in Friuli. E indirettamente risponde a Borga: ''Nessuno metta in discussione Fugatti presidente''

Per il consigliere di Agire la vittoria di Fedriga risponde alla volontà dell'elettorato: un centrodestra a trazione leghista. Nei giorni scorsi l'esponente di Civica Trentina Rodolfo Borga aveva messo in dubbio l'automatismo: "Minimizzare la leadership della Lega ci farà rimanere gli ultimi della classe"

Di db - 30 aprile 2018 - 19:47

TRENTO. Claudio Cia non sta nella pelle, il risultato elettorale del Friuli Venezia Giulia lo ha mandato in visibilio. Un'altra regione passa al centrodestra, nello specifico - sottolinea il consigliere di Agire per il Trentino - al centrodestra a trazione leghista. 

 

"Non resta che proseguire su questa linea -afferma convinto Claudio Cia, pensando alle elezioni provinciali trentine - dobbiamo proporre un candidato di qualità com’è per l’appunto Massimiliano Fedriga, sostenuto da una grande squadra fatta di partiti nazionali e di alcune liste civiche locali". 

 

Il comunicato del leader di Agire, infatti, non è un semplice attestato di stima nei confronti di Fedriga. Cia approfitta della situazione per rimarcare la sua convinzione e mettere i puntini sulle i. Cia, senza nominarlo, si riferisce a Rodolfo Borga che ha annunciato di voler costruire un raggruppamento di liste territoriali che andranno a dialogare con il centrodestra trentino.

 

Una proposta che andrebbe a mettere in forse l'automatismo che vorrebbe come candidato naturale il leghista Maurizio Fugatti. "Creare delle compagini alternative finalizzate a isolare o minimizzare il ruolo della lega Lega e gli altri partiti del centrodestra autonomista - scrive infatti ilo consigliere - significherebbe aspirare ad essere gli ultimi della classe".

 

"Agire per il Trentino, senza ombra di dubbio - sottolinea Cia - continuerà ad appoggiare il centrodestra autonomista in vista delle prossime elezioni provinciali lasciando aperte le porte a chi non si riconosce nella maggioranza di governo provinciale, con la necessaria precisazione che non accetteremo strategie esclusive o che abbiano l'obiettivo di mettano all’angolo il candidato presidente indicato dalla Lega".

 

Punto, non si discute. E il messaggio è rivolto a chi volesse mettere in discussione tutto questo. A Rodolfo Borga, a Geremia Gios, a Walter Kaswalder. A quelli che a sei mesi di distanza dalle elezioni provinciali mettono in dubbio tutto quanto. 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.31 del 13 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

14 novembre - 05:01

Caritas diocesana e Fondazione Comunità Solidale restituiscono la fotografia delle povertà sul territorio provinciale, con numeri in leggera crescita rispetto lo scorso anno. “Tanti stranieri utilizzano i servizi di accoglienza come punto di riconoscimento e di appoggio per avere un luogo sicuro dove pernottare in attesa dei documenti”

13 novembre - 19:04

Dopo la storia che abbiamo raccontato di Gianpaolo e Laura sono stati molti i trentini che hanno deciso di offrire il proprio aiuto. Intanto anche oggi hanno trascorso la giornata al freddo. Tra le offerte di aiuto non è mancato anche chi ha deciso di informarsi per pagare una settimana alla coppia in ostello in un B&B dove poter dormire al caldo

13 novembre - 19:56

Il maltempo ha causato sia l’interruzione della fornitura esterna di energia elettrica, necessaria per la trazione dei treni e il funzionamento delle apparecchiature tecnologiche, sia la caduta di alberi sulla linea ferroviaria. Nella giornata odierna si sono registrati non pochi disagi per i viaggiatori, salvo imprevisti la linea dovrebbe essere riattivata nella mattinata di domani

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato