Contenuto sponsorizzato

Elezioni, i dati Comune per Comune, il centrosinistra vince in città, blitz centrodestra in Val di Non, a Cavalese Fugatti doppia Dellai

Tutti i dati Comune per Comune nei tre collegi trentini. Ecco come e dove il centrodestra ha servito il cappotto al centrosinistra

Di Luca Andreazza - 05 marzo 2018 - 19:41

TRENTO. Nessun testa a testa. I candidati del centrodestra hanno già tutti in tasca il biglietto per andare a Roma.

 

- QUI TUTTI I DATI PER CANDIDATO DEL COLLEGIO TRENTO COMUNE PER COMUNE

- QUI TUTTI I DATI PER CANDIDATO DEL COLLEGIO ROVERETO COMUNE PER COMUNE

- QUI TUTTI I DATI PER CANDIDATO DEL COLLEGIO VALSUGANA COMUNE PER COMUNE

QUI RISULTATI COLLEGIO TRENTO

QUI RISULTATI COLLEGIO ROVERETO

QUI RISULTATI COLLEGIO VALSUGANA

QUI ANALISI

 

Nel capoluogo vincono Franco Panizza e Mariachiara Franzoia, che si prendono rispettivamente il 36,97% e il 37,14%. E' un'illusione e tra le poche gioie del 4 marzo. Il centrosinistra esce con le ossa rotte, soprattutto nelle valli e in Val di Non: a Cles e Malè invece è un assolo del centrodestra.

 

 

Nel collegio di Rovereto Vanessa Cattoi alla Camera e Donatella Conzatti al Senato hanno compiuto un percorso praticamente netto e hanno vinto quasi ovunque. Una prova di forza in particolare per l'ex segretaria dell'Upt in grado di espugnare le roccaforti di Tiziano Mellarini senza poi faticare più di tanto. L'assessore perde in quel di Ala, dove è stato sindaco, e Mori, dove abita e forse paga la querelle vallotomo.

 

L'esponente della Lega non lascia invece scampo a Michele Nicoletti: a Rovereto vince in volata, a Riva del Garda invece in scioltezza.

 

 

Nei principali centri del collegio della Valsugana la vittoria di Elena Testor non è mai in discussione: convince a Borgo (42,46%), Levico Terme (41,80%), Pergine (41,07%) e Primiero (47,53%). A Cavalese stravince e supera il 50%.

 

Affermazione d'autorità per Maurizio Fugatti: a Cavalese si avvicina al 51% e doppia Lorenzo Dellai. Nei seggi principali il segretario della Lega supera sempre il 40%, da Borgo a Levico, da Pergine al Primiero. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 novembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 novembre - 11:41

Nella mattinata di giovedì 26 novembre si è tenuto un incontro tra il presidente della Provincia Maurizio Fugatti e i sindaci dei due Comuni dell'Altopiano di Pinè (entrambi "zona rossa") Francesco Fantini e Alessandro Santuari. Il primo cittadino di Bedollo: "Abbiamo ottenuto conferma che se entro lunedì la situazione si stabilizza al di sotto del 3% dei positivi, l'ordinanza di zona rossa non verrà rinnovata"

25 novembre - 21:06

E' enorme la preoccupazione nel bellunese per l'eventuale chiusura degli impianti per Natale e Capodanno imposta dal governo. C'è il difficile momento attuale ma anche la prospettiva, due esperti di livello internazionale entrano nel team del bellunese per promuovere il turismo territoriale: Tom Buncle e il trentino Roberto Locatelli

26 novembre - 13:06

Le Regioni dell'arco alpino sono in pressing per salvare Natale e Capodanno, periodo pesante per i fatturati e vero momento clou di ogni stagione. Il fronte con il governo è aperto, il via libera agli impianti è un nodo dirimente, ma comunque solo il primo ostacolo. Il danno viene quantificato dai territori in 20 miliardi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato