Contenuto sponsorizzato

Elezioni, in Alto Adige Svp perde 10 punti, Lega al 17%. CasaPound davanti a Forza Italia

Dopo che sono state scrutinate il 40% delle schede ecco i primi risultati. Grande risultato per il Team Kollensperger (QUI AGGIORNAMENTI)

Pubblicato il - 21 ottobre 2018 - 23:43

BOLZANO. E' il Team Kollensperger la grande sorpresa delle elezioni provinciali dell'Alto Adige dove l'Svp sembra non avere rivali ma non raggiunge da sola il 40%.

 

Dopo che sono state scrutinate il 40% delle schede il partito di Arno Kompatscher è al 35,1% (in calo di 10 punti rispetto al 2013) il movimento dell'ex consigliere provinciale del Movimento 5 Stelle (lasciato a luglio di quest'anno) viaggia su percentuali vicine a quelle della Lega che raggiunge il 17%. Il Team Kollensperger supera il 13% mentre il Movimento 5 Stelle si ferma al 3,6%.

 

 

Calano i Die Freiheitlichen che se nel 2013 avevano chiuso al 17,9% al momento sono sul 4,9%. Il Partito democratico perde ma tiene e al momento è al 5,9% (era al 6,7% nel 2013) i Verdi sono al 6,7% mentre restano su percentuali molto basse gli altri partiti di destra: 2,8% per Alto Adige nel Cuore di Ruzì, 1,6% CasaPound e 1,5% Forza Italia.

 

Questo il dato delle provinciali del 2013

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.53 del 30 Maggio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 giugno - 19:46

Ci sono 5.435 casi e 466 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 685 (326 letti da Apss e 359 da Fondazione Mach) per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,44% di test positivi. Sono 3 i nuovi casi e nessun morto legato a Covid-19 nelle ultime 24 ore

01 giugno - 18:47

Preoccupano i mesi di settembre e ottobre con l'arrivo dell'influenza ma soprattutto gli affollamenti nei luoghi al chiuso. Ferro: "E' terreno fertile per il coronavirus, riconoscerlo dall'influenza è difficile per questo abbiamo impostato una vaccinazione di massa"

01 giugno - 18:40

Il presidente della Pat ha parlato a lungo anche della questione nidi e materne tradendo un pensiero evidentemente comune nella Giunta di vedere queste strutture come dei meri parcheggi di bambini. Tutto è ricollegato al tema economico: ''Così i genitori possono tornare a lavorare''. Si torna a circolare liberamente in regione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato