Contenuto sponsorizzato

Provinciali 2018, depositati i simboli delle liste, Primon passa la notte in piazza Dante e batte tutti

Si è chiusa alle 18.30 la prima giornata dedicata alle operazioni elettorali per i partiti e i raggruppamenti politici in vista delle elezioni provinciali del prossimo 21 ottobre. Oggi sono state 25 le formazioni politiche che hanno depositato i contrassegni. Si riprende domani

Di Luca Andreazza - 07 settembre 2018 - 19:50

TRENTO. Si è chiusa alle 18.30 la prima giornata dedicata alle operazioni elettorali per i partiti e i raggruppamenti politici in vista delle elezioni provinciali del prossimo 21 ottobre. Oggi sono state 25 le formazioni politiche che hanno depositato i contrassegni.

 

Il più veloce? Paolo Primon. Le truppe della Schützenkompanie Trient Major Giuseppe de Betta si sono organizzate per passare la porta del palazzo della Provincia per primi.

 

Un rappresentante degli Schützen e Popoli liberi si era già messo in fila ieri sera intorno alle 21.30 e quindi ha trascorso la notte a presidiare il vantaggio, poco prima delle 8 è comparso Primon a chiudere le procedure e strappare il gradino più alto del podio: "Dobbiamo essere primi - commenta il comandante - perché poi dobbiamo andare a lavorare". Ultimo di giornata il Partito socialista italiano

 

Alle 4.30 è arrivato invece Claudio Civettini di Civica Trentina per il secondo posto, mentre Claudio Cia di Agire chiude il podio. Quarta piazza per Associazione Fassa, sveglia intorno alle 4.30 per arrivare per tempo nel capoluogo.

 

Via via tutti gli altri, dal Patt agli Autonomisti Popolari, i reduci del conclave PdFutura 2018, il Movimento 5 stelle, dalla Lega a Tre-Territorialità responsabilità e economia.  

 

Presenti anche Verdi, Primavera Trentina e L'Altro trentino a sinistra, quindi Unione di centro, Autonomia Dinamica e Forza Italia, ma anche i ladini di Ual-Union autonomista ladina e Moviment ladin de fascia. Spazio anche a CasaPound, La Catena, Fronte sovranista italiano e XII stelle.

 

Le operazioni riprendono domani mattina, sabato 8 settembre, dalle 8 alle 12. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 giugno - 19:46

Ci sono 5.435 casi e 466 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 685 (326 letti da Apss e 359 da Fondazione Mach) per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,44% di test positivi. Sono 3 i nuovi casi e nessun morto legato a Covid-19 nelle ultime 24 ore

01 giugno - 18:47

Preoccupano i mesi di settembre e ottobre con l'arrivo dell'influenza ma soprattutto gli affollamenti nei luoghi al chiuso. Ferro: "E' terreno fertile per il coronavirus, riconoscerlo dall'influenza è difficile per questo abbiamo impostato una vaccinazione di massa"

01 giugno - 18:40

Il presidente della Pat ha parlato a lungo anche della questione nidi e materne tradendo un pensiero evidentemente comune nella Giunta di vedere queste strutture come dei meri parcheggi di bambini. Tutto è ricollegato al tema economico: ''Così i genitori possono tornare a lavorare''. Si torna a circolare liberamente in regione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato