Contenuto sponsorizzato

Maschio: ''Dal Comune zero contributi per il Palio di tre giorni ma 3 mila euro per una cena?''

Il consigliere comunale del M5S presenterà una interrogazione sulla mancanza di contributi da parte del comune per il Palio delle Contrade e la decisione, invece, di finanziare la cena che si terrà in via Belenzani in occasione dell'evento 'La Ganzega de la Contrada dei Ciusi e Gobj'

Di G.Fin - 12 June 2019 - 19:48

TRENTO. “Vengono rifiutate le richieste di contributo dell'Associazione culturale 'Amici della Città' per l'organizzazione del 'Palio delle Contrade' arrivato alla sedicesima edizione ma poi si danno i soldi per la cena che si terrà in via Belenzani in occasione delle Vigiliane. Vorrei solo capire come il Comune decide di dare i contributi”. A chiederselo è il consigliere comunale Andrea Maschio del Movimento 5 Stelle che presenterà domani una interrogazione, sottoscritta anche dagli altri componenti del gruppo Negroni e Santini, proprio su questo argomento.

 

Il 27 dicembre dello scorso anno il Servizio Cultura, Turismo e Politiche giovanili del comune di Trento aveva comunicato la decisione di rifiutare il contributo richiesto dall'Associazione culturale “Amici della Città” per l'organizzazione dell'evento “Palio delle Contrade” giunto alla sua 16^ edizione.

 

La giustificazione che veniva data era quella della mancanza dei presupposti per l’assegnazione del contributo “tenuto conto della mancata stabilità nel tempo, e della mancata capacità di autofinanziamento”.   

 

“Devo dire – ha continuato - di essere stato molto dispiaciuto nel vedere che questa splendida manifestazione si fosse fermata. Anche perché alla stessa ho potuto partecipare attivamente, spendendo tempo, denaro ma sopratutto entusiasmo, gioia e divertimento. Sono 25 anni di vita di una associazione che ha regalato alla Città 15 anni di palio oltre ad altre manifestazioni in contrada che hanno creato importante aggregazione sociale e controllo civico”.

 

I soldi richiesti dall'Associazione 'Amici della Città', spiega l'esponente del M5S, si aggiravano sui 4 mila euro per tre giorni. “Per la cena dell'evento 'La Ganzega de la Contrada dei Ciusi e Gobj' in via Belenzani il contributo che il comune ha dato è stato di 3 mila euro”.

 

Attraverso l'interrogazione, quindi, si chiede chiarezza sui contributi dati e quali siano le motivazioni che hanno portato alla scelta di rifiutare inizialmente il finanziamento per il “Palio delle Contrade”.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
07 dicembre - 13:02
Il ricercatore dell'Istituto di Scienze polari del Cnr, Jacopo Gabrieli: "In molti casi c'è un'incapacità di vivere il [...]
Società
07 dicembre - 10:37
Nel "Salone Nadia e Soffitta del benessere" c'è una stufa a legna che viene alimentata anche grazie allo "stiz pass": "Le clienti portano con loro [...]
Cronaca
07 dicembre - 11:52
Sulla vicenda stanno indagando le forze dell’ordine che avrebbero già identificato i responsabili. L’ipotesi è che si sia trattato di un [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato