Contenuto sponsorizzato

A Fierozzo vince Lorenzo Moltrer con il 55% dei voti. Leonardo Ceccato conquista Cinte Tesino

Leonardo Ceccato è stato eletto primo cittadino di Cinte Tesino con il 53,44% dei voti. Lorenzo Moltrer sarà il primo cittadino di Fierozzo/Vlarotz

Cinte_Tesino,_Trento,_Italy foto di Marek Slusarczyk Wikipedia
Di T.G. - 22 settembre 2020 - 11:49

FIEROZZO/VLAROTZ. Per i prossimi 5 anni il sindaco di Fierozzo sarà Lorenzo Moltrer che ha conquistato il 55% delle preferenze, che si traducono in 198 voti per la sua lista “Vivere Fierozzo Lem Vlarötz”.

 

Sconfitto Luca Moltrer che si è fermato al 45%. la sua lista “Insieme per il bene di tutti - zòmm ver en guat van òlla” ha raccolto 162 preferenze. Molto alta l’affluenza che ha toccato quota 87,77%.

 

CINTE TESINO. Leonardo Ceccato di “Insieme per Cinte”, è stato eletto primo cittadino di Cinte Tesino raccogliendo il 53,44% delle preferenze (140 voti), sufficienti a sconfiggere Angelo Buffa che con la sua lista “Rinascita cintese” è stato bloccato al 46,56% (122 voti). Affluenza al 72,11%.

 

Nella giornata di ieri, ancor prima della chiusura delle urne molti i primi cittadini che hanno potuto festeggiare: candidati unici che sono riusciti a raggiungere il quorum per farsi eleggere e evitare il commissariamento (Qui articolo).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 ottobre - 14:22

Si è verificato un violentissimo tamponamento tra un furgone e un autoarticolato lungo la corsia di marcia. In azione la macchina dei soccorsi, ma le ferite riportate nello schianto si sono rivelate fatali

28 ottobre - 10:49

Il presidente della Lega trentina attacca Governo “politici che fanno schifo” e sindacati “parassiti”. L’unico che si salva è Fugatti “che con coraggio e senso di responsabilità corregge il dogma di Conte dalle braghe onte”. La replica di Grosselli: “Un commento? Non serve. Bastano i dati dell’epidemia e la curva stimata qualora le misure non dovessero risultare efficaci”

28 ottobre - 11:18

L'episodio è avvenuto intorno alle 10 di ieri, martedì 27 ottobre, quando una pattuglia della Polstrada di Bolzano è riuscita a intercettare e prontamente fermare una guida estremamente pericolosa

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato