Contenuto sponsorizzato

Ballottaggi, Alessandro Betta viene riconfermato sindaco di Arco con una larga vittoria, nulla da fare per Bernardi. VIDEO ALL'INTERNO

Il primo cittadino ha strappato il 60,99% dei consensi, mentre Giacomo Bernardi è rimasto lontano a 39,01%. Un successo per il centrosinistra che si è delineato già verso la metà delle operazioni di scrutinio

Di Luca Andreazza - 04 ottobre 2020 - 22:57

ARCO. Il sindaco uscente Alessandro Betta è stato riconfermato. Una larga vittoria per il primo cittadino sostenuto da Arco civica e autonomia, Unione per il Trentino, Pensarecomune, Futura e Partito democratico.

 

 

Il primo cittadino ha strappato il 60,9% dei consensi, mentre Giacomo Bernardi è rimasto lontano a 39,01%. Un successo per il centrosinistra che si è delineato già verso la metà delle operazioni di scrutinio. 

 

Dopo aver chiuso in vantaggio il primo turno, 34,40%, delle preferenze, Betta è riuscito a chiudere la partita. Il candidato di destra sostenuto da Unione per Arco, Siamo Arco, Forza Italia, Fratelli d'Italia e Lega è ripartito dal 23,50% e non è riuscito a rimontare.

 

Le schede valide sono state 2.374, 88 quelle non valide con 21 bianche per un totale di 2.462 schede scrutinate. Si è abbassata l'affluenza rispetto al primo turno

 

Venti punti in meno percentuali di votanti che si sono recati alle urne e la sfida tra Betta e Bernardi si è probabilmente decisa tra i fedelissimi. Fuori il 22,68% preso da Chiara Parisi al primo turno con le sue civiche ambientaliste e fuori anche Roberto De Laurentis con il suo 19,42% che era sostenuto dal Patt e altre liste civiche (Qui il primo turno).

 

La partita si è ridotta tra i due blocchi contrapposti più grossi (visto che entrambi i candidati non al ballottaggio hanno lasciato libertà di scelta ai propri sostenitori): l'urna ha decretato il successo di Betta.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 gennaio - 16:14

Sono stati trovati 135 positivi tra tamponi molecolari e test antigenici. Oggi sono stati comunicati 4 decessi di cui 3 in ospedale. Analizzati poco più di 2.600 test. Ci sono 88 guarigioni. Il rapporto contagi/tamponi sopra il 5%

17 gennaio - 16:26

Come se davvero l'informazione fosse solo un prodotto economico sostituibile con un altro oggi gli abbonati al quotidiano chiuso venerdì quasi fosse una fabbrica di fine '800, dal giorno alla notte, si sono trovati abbonati a quello che era il giornale concorrente. Intanto Cossali e Paissan si rivolgono alla narcotizzata società trentina: ''Diamo vita a un progetto nuovo per non perdere una voce così importante''

17 gennaio - 13:15

La Pfizer ha comunicato, senza alcun preavviso, nel pomeriggio di venerdì 15 gennaio, che avrebbe unilateralmente ridotto le fiale destinate all’Italia nel corso della prossima settimana del 29%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato