Contenuto sponsorizzato

''Belle donne, per tutti i gusti, al tramonto non potran dire di no'' il Comune di Lazise si promuove così (IL VIDEO). La Paglia: ''Sottocultura dell’abuso mascherata''

E' polemica sullo spot realizzato e condiviso sulle sue pagine dal Comune di Lazise che recita ''belle donne per tutta la città, per tutti i gusti e di tutte le nazionalità''. La consigliera comunale del Pd a Verona chiede una rettifica e un cambio di testo

Di Luca Pianesi - 08 ottobre 2020 - 18:49

LAZISE. ''Finalmente, dopo tanto lavoro, lanciamo il video ufficiale di Lazise''. E quindi, ''non ci resta che augurarvi buona visione''. Questo il Comune di Lazise che in via ufficiale, qualche settimana fa, ha lanciato la ''bellissima canzone'' della band Ale Fusco Quartet. Tutto bene? Non proprio. Il video infatti, che dovrebbe promuovere il territorio, ruota per buona parte sulle ''belle donne per tutta la città, per tutti i gusti e di tutte le nazionalità. Le puoi invitare in spiaggia e cantare loro d’amor, al tramonto non potran dire di no".

 

Un testo quanto meno discutibile con tanto di ritornello tradotto in tedesco, inglese, francese e spagnolo che rischia di trasformarsi in un boomerang. Infatti la consigliera comunale a Verona del Partito democratico Elisa La Paglia è intervenuta sui social spiegando che ''a Lazise, nel video promozionale, mettono in catalogo anche le donne per attrarre i turisti. Una sottocultura dell’abuso mascherata tra l’ironia e la goliardia. No è No: il sesso senza consenso è stupro. I dati Istat confermano pregiudizi molto diffusi sulla responsabilità delle vittime''.

 

''Per questo - completa la consigliera - è in corso la campagna di Amnesty International - Italia #iolochiedo che promuove l’adeguamento della nostra legislazione e una forte spinta ad un cambiamento culturale perché sia chiaro che il sesso senza consenso è uno stupro. In questo contesto arriva la perla del Comune di Lazise e la canzone diventa un boomerang: piovono i commenti critici sotto il video. Dispiace davvero visto il coinvolgimento degli esercenti del comune stesso in un anno così difficile per le attività. Al Comune di Lazise e alla band Ale Fusco 4et chiedo la modifica del testo e del video confidando nelle loro migliori intenzioni e nella sensibilità di non veicolare messaggi così pericolosi''.

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
02 dicembre - 20:39
Dopo le rivelazioni del sindaco Finato si allungano le ombre sul progetto per il Nuovo ospedale di Cavalese. Ora Cia chiede conto del ruolo avuto [...]
Cronaca
02 dicembre - 15:54
Il Centro in via Dogana 1 ha iniziato ad accogliere le vittime di violenza dai primi anni 2000, partendo da 92 arrivando a 335 nel 2021. [...]
Cronaca
02 dicembre - 19:23
Raffaele Sollecito fu condannato in primo grado nel 2009 e poi definitivamente assolto insieme ad Amanda Knox,  per la morte di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato