Contenuto sponsorizzato

Elezioni comunali, Voltolini sindaco di Grigno. A Castel Ivano rieletto Vesco

Nei due Comuni della Valsugana gli scrutini hanno dato la vittoria a Claudio Voltolini a Grigno e a Alberto Vesco a Castel Ivano. Sconfitti Flavio Pacher, distaccato di quasi 30 punti percentuali, e Armando Floriani, anch'egli lontano dal vincitore di almeno 29 punti

Di Davide Leveghi - 22 settembre 2020 - 20:26

GRIGNO. Sarà Claudio Voltolini il prossimo sindaco di Grigno. Nel Comune valsuganotto, il candidato di “Insieme per il Comune Lista civica” ottiene il 63,11% dei voti, collezionandone 886. Secondo, distaccato di molto, il candidato sfidante, Flavio Pacher, alla guida della lista “Sindaco Flavio Pacher impegno comune”, che con il 36,89% colleziona 518 voti.

 

Nel vicino Comune di Castel Ivano (frutto dell'unione di Ivano Fracena, Strigno, Spera e Villa Agnedo), invece, vince Alberto Vesco, ottenendo così un altro mandato. Il nuovo sindaco si aggiudica lo scranno grazie al 64,30% dei voti, pari a 825 voti a favore, contro il 35,7% Armando Floriani, fermo invece a 458 voti.

 

4 le liste in corsa, due per coalizione, che riflettono negli esiti proprio il quadro uscito dalle urne. Prime, infatti, le due liste a sostegno di Vesco, “Per Castel Ivano” con il 35,77% (425) e “Costruire comunità” con il 27,61% (325). Seguono quelle a sostegno di Floriani, con al terzo posto complessivo “Dipende da noi” al 19,87% (236) e “Costruire il domani” con il 16,75% (199 voti).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 ottobre - 15:31

Pauroso incidente lungo la strada provinciale 235, quattro persone coinvolte: i feriti elitrasportati in codice rosso all’ospedale Santa Chiara. Gravi disagi alla viabilità, sul posto sanitari, vigili del fuoco, carabinieri e polizia locale

28 ottobre - 14:22

Si è verificato un violentissimo tamponamento tra un furgone e un autoarticolato lungo la corsia di marcia. In azione la macchina dei soccorsi, ma le ferite riportate nello schianto si sono rivelate fatali

28 ottobre - 13:31

Per anni Gianni Planchestainer è stato anima e corpo del Moto Club Arco, l'ex pilota di motocross se ne è andato all'età di 77 anni: lascia la moglie Rita e i figli Alberta e Nicola

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato