Contenuto sponsorizzato

Vittorio Sgarbi si candida a sindaco di Roma: ''Virginia Raggi primo cittadino? Calamità naturale''. Con lui anche il movimento 'No Euro - Italia libera''

Correrà con il simbolo di "Rinascimento" e spiega: "C’è da ricostruire una città e ridarle la dignità di Capitale"

Di gf - 12 ottobre 2020 - 16:45

TRENTO. Vittorio Sgarbi ha deciso di candidarsi per il centrodestra a sindaco di Roma con il movimento “Rinascimento”.

 

La decisione in vista del 2021 è stata comunicata dall'ufficio stampa di Sgarbi. Lo storico e critico d’arte, attualmente presidente del Mart, deputato alla Camera e sindaco di Sutri (Viterbo) correrà con il simbolo di «Rinascimento», il movimento da lui fondato nel 2017.

 

Il movimento nelle ultime elezioni regionali in Valle d’Aosta ha ottenuto il 5%.

 

Sgarbi non sarà solo. Con lui, spiga la nota, ci saranno associazioni, comitati, movimenti civici, e tra questi il movimento "No euro - Italia Libera", guidato da Gian Luca Proietti Toppi, con cui ha recentemente promosso la raccolta di firme per il referendum d’indirizzo per la fuoriuscita dell’Italia dall’Unione Europea.

 

"La sindacatura di Virginia Raggi – commenta Sgarbi – passerà alla storia come la più grave calamità naturale dopo il grande incendio di Roma del 64 d. C. ai tempi dell’imperatore Nerone. C’è da ricostruire una città e ridarle la dignità di Capitale"

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 dicembre - 11:37
Rimane difficile anche la situazione negli ospedali del territorio con 98 i ricoveri in area medica, [...]
Cronaca
06 dicembre - 09:33
Nel mese di novembre sono stati 24 in tutto i contagi rilevati nelle strutture che fanno riferimento alla Federazione delle Scuole Materne. [...]
Cronaca
06 dicembre - 11:26
L'incidente è avvenuto poco prima delle 10. Sul posto la polizia locale per i rilievi
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato