Contenuto sponsorizzato

Addio all'ex assessore Remo Jori, il ricordo del presidente del Consiglio provinciale Kaswalder: “Onore allo spessore dell'uomo politico e di governo”

A pochi giorni di distanza dalla morte di Vigilio Nicolini, dice il presidente del Consiglio provinciale Walter Kaswalder: “Ora è già il momento di salutare un'altra figura importante dello stesso periodo di storia politica del Trentino”

Pubblicato il - 19 April 2022 - 16:13

TRENTO. “A nome di tutta l'assemblea legislativa vorrei rivolgere le condoglianze ai familiari, rendendo onore allo spessore dell'uomo politico e di governo”. Si conclude con queste parole la nota con cui il presidente del Consiglio provinciale Walter Kaswalder ricorda Remo Jori, ex consigliere provinciale ed assessore in diverse occasioni, dopo la sua scomparsa. “Appena pochi giorni fa se n'è andato Vigilio Nicolini, ora è già il momento di salutare un'altra figura importante dello stesso periodo di storia politica del Trentino”.

 

Jori infatti, esponente della Democrazia Cristiana, sedette in Consiglio provinciale dal 1978 al 1993, elettro in tre occasioni successive. “Noneso, artigiano, classe 1940 – scrive Kaswalder – anche Jori come Nicolini ebbe importanti e lunghi incarichi assessorili. Nella VIII legislatura provinciale entrò nella 'squadra' del presidente Flavio Mengoni e fu incaricato di amministrare il personale, il nuovo settore dei comprensori, l'edilizia, poi per un breve periodo anche i lavori pubblici”.

 

In seguito, continua il presidente del Consiglio provinciale: “Nella IX legislatura fu dapprima assessore alle foreste e fonti energetiche, quindi, dopo alcuni mesi senza incarichi, tornò in prima fila con l'avvento del nuovo presidente Pierluigi Angeli, andando a prendersi in carico il fondamentale settore della sanità e delle attività sociali. Al terzo mandato ci fu un'altra svolta storica, con la presidenza di Mario Malossini: Jori fu ancora membro della Giunta, questa volta al lavoro/edilizia. Ultimo passaggio epocale, coincidente con l'epilogo finale della Dc anche a livello nazionale, seguì con l'esecutivo provinciale guidato da Gianni Bazzanella: Jori ne fece parte come assessore all'agricoltura e cooperazione”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 27 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 giugno - 08:58
Il blitz della guardia di finanza è avvenuto all’alba: 28 arresti per associazione a delinquere finalizzata al contrabbando. Secondo le fiamme [...]
Società
27 giugno - 12:51
Novità in arrivo grazie a due nuovi decreti legislativi che aumentano il periodo di congedo parentale, per promuovere parità di [...]
Cronaca
28 giugno - 09:16
Del 19enne Michael Hafner si sono perse le tracce da quando, assieme a un amico, stava utilizzando uno stand up paddle al lago di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato